Nobel per la chimica 2015: la riparazione del DNA

OggiScienza

1531699476_40142bfecb_z
SPECIALE OTTOBRE – Perché è tanto importante studiare il meccanismo di riparazione del DNA? Perché l’informazione genetica è in grado di mantenersi intatta per migliaia di anni, nonostante i continui cambiamenti del genoma e le continue rotture dovute, per esempio, ai raggi UV o altre sostanze pericolose.

Per questo motivo il Nobel per la Chimica quest’anno è stato assegnato a tre ricercatori che sono riusciti a mappare le informazioni fondamentali su come le cellule monitorino l’integrità del DNA e lo riparino quando necessario, salvaguardando così l’informazione genetica.

I tre scienziati però hanno dato contributi leggermente diversi, anche se vanno nella stessa direzione. Ecco quali:

Tomas Lindahl, professore del Medical and Physiological Chemistry presso l’Università di Gothenburg, ha dimostrato che la teoria secondo cui il DNA è molto stabile non sarebbe compatibile con l’evoluzione della vita sulla Terra. Questa intuizione gli ha permesso di scoprire un meccanismo, oggi chiamato Base Excision Repair (BER)

View original post 318 altre parole

Informazioni su Claudio Casonato

Naufragato su questo pianeta mentre ero in viaggio tra Sirio e Nibiru, ho dovuto nascondere la mia identità nei panni dell’umano Claudio, classe 1962. Vivo a Novi Ligure (AL) da quando ero bambino. Dopo il servizio militare nell’Arma dei Carabinieri, ho iniziato a lavorare nell’industria delle vernici, prima in un gruppo americano, poi in uno olandese, con incarichi che hanno spaziato dalla ricerca e sviluppo al marketing all’IT. Attualmente mi occupo di prevenzione e sicurezza in una azienda, sempre di vernici, in provincia di Alessandria. Adoro leggere di tutto un po’, soprattutto fantascienza e fantasy, ed ho un forte interesse per libri e riviste di carattere scientifico. Nel 2005 scoprii il CICAP, e grazie al loro aiuto e supporto, alle letture scientifiche aggiunsi l’attività di divulgazione che mi hanno portato a curare una rubrica su un periodico e su un sito web locali, ad organizzare varie conferenze, spettacoli di magia della scienza per i bambini, ed addirittura un libro... potete trovare i dettagli a questo link: http://goo.gl/ef4XsF
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.