L’intelligenza collettiva in un gregge

OggiScienza

4462394467_e2437200ab_zWHAAAT? Il venerdì casual della scienza – Nell’organizzazione di un gregge di pecore c’è ben più di quanto l’occhio umano possa comprendere o intuire con un rapido sguardo. Tutti gli ovini sono infatti intenti ad alternare delle fasi lente di dispersione del gruppo ad altre in cui si riuniscono il più rapidamente possibile, imitando il comportamento delle vicine.

È così che ottimizzano l’area che riusciranno a brucare, assicurandosi allo stesso tempo di tornare in gruppo al più presto nel caso un predatore dovesse fare la sua comparsa. Voi starete già pensando a Babe e a “montone, pecora, agnello”, ma ora è uno studio scientifico a confermare il ruolo dell’imitazione come comportamento chiave nei fenomeni collettivi delle pecore (da cui il cosiddetto effetto gregge che riguarda anche gli esseri umani).

Sono molte le specie animali che vivono in gruppo, scrivono su Proceeding of the National Academy of Sciences i ricercatori…

View original post 322 altre parole

Informazioni su Claudio Casonato

Naufragato su questo pianeta mentre ero in viaggio tra Sirio e Nibiru, ho dovuto nascondere la mia identità nei panni dell’umano Claudio, classe 1962. Vivo a Novi Ligure (AL) da quando ero bambino. Dopo il servizio militare nell’Arma dei Carabinieri, ho iniziato a lavorare nell’industria delle vernici, prima in un gruppo americano, poi in uno olandese, con incarichi che hanno spaziato dalla ricerca e sviluppo al marketing all’IT. Attualmente mi occupo di prevenzione e sicurezza in una azienda, sempre di vernici, in provincia di Alessandria. Adoro leggere di tutto un po’, soprattutto fantascienza e fantasy, ed ho un forte interesse per libri e riviste di carattere scientifico. Nel 2005 scoprii il CICAP, e grazie al loro aiuto e supporto, alle letture scientifiche aggiunsi l’attività di divulgazione che mi hanno portato a curare una rubrica su un periodico e su un sito web locali, ad organizzare varie conferenze, spettacoli di magia della scienza per i bambini, ed addirittura un libro... potete trovare i dettagli a questo link: http://goo.gl/ef4XsF
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.