COP 21: ultima chiamata

OggiScienza

640px-COP_15_Opening_Session

SCIENCE & DIPLOMACY – In questi giorni, a Bonn in Germania, i tecnici e i diplomatici dei 195 paesi che parteciperanno alla COP 21 si stanno riunendo per mettere a punto un documento programmatico in vista della plenaria di dicembre a Parigi. Secondo alcune indiscrezioni, il documento che verrà presentato sarà di circa una ventina di pagine, per far sì che sia un documento leggibile da tutti. I copresidenti di COP 21, l’algerino Ahmed Djoghlaf e lo statunitense Daniel Reifsnyder, vorrebbero infatti arrivare a Parigi con una bozza di documento solida ma al tempo stesso snella, in cui tutti i paesi si riconoscano. Per arrivare a questo documento, le Nazioni Unite hanno sollecitato ogni partecipante a fornire agli organizzatori un proprio contributo, che preveda azioni concrete per la riduzione delle sostanze che possono alterare il clima.

Finora hanno risposto all’appello circa 150 paesi, ma gli analisti hanno calcolato che…

View original post 761 altre parole

Informazioni su Claudio Casonato

Naufragato su questo pianeta mentre ero in viaggio tra Sirio e Nibiru, ho dovuto nascondere la mia identità nei panni dell’umano Claudio, classe 1962. Vivo a Novi Ligure (AL) da quando ero bambino. Dopo il servizio militare nell’Arma dei Carabinieri, ho iniziato a lavorare nell’industria delle vernici, prima in un gruppo americano, poi in uno olandese, con incarichi che hanno spaziato dalla ricerca e sviluppo al marketing all’IT. Attualmente mi occupo di prevenzione e sicurezza in una azienda, sempre di vernici, in provincia di Alessandria. Adoro leggere di tutto un po’, soprattutto fantascienza e fantasy, ed ho un forte interesse per libri e riviste di carattere scientifico. Nel 2005 scoprii il CICAP, e grazie al loro aiuto e supporto, alle letture scientifiche aggiunsi l’attività di divulgazione che mi hanno portato a curare una rubrica su un periodico e su un sito web locali, ad organizzare varie conferenze, spettacoli di magia della scienza per i bambini, ed addirittura un libro... potete trovare i dettagli a questo link: http://goo.gl/ef4XsF
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.