Perché vaccinare gli anziani?

OggiScienza

14641556563_5f528b5aa4_z

SALUTE – Riuscire ad allungare l’aspettativa di vita della popolazione non è di per sé un traguardo: il traguardo è aumentare gli anni di vita in salute. Si stima infatti che attualmente l’aspettativa di vita in Italia sia in media 83 anni, mentre quella in salute 73 anni. Un intervallo lungo un decennio.

La Commissione Europea parla in particolare di “invecchiamento attivo”, in cui cioè l’anziano viene messo nelle condizioni di rimanere il più autosufficiente possibile, di praticare un’attività fisica più o meno leggera, ma frequente anche in età avanzata, ma soprattutto di essere adeguatamente protetti da infezioni che è possibile prevenire, come l’influenza stagionale e la patologia pneumococcica. In altre parole: vaccinare di più anche la popolazione anziana, che oggi sceglie di farlo molto poco, circa un anziano su due.

Quella della vaccinazione della popolazione adulta sopra i 50 anni (non solo dunque gli over 65) oggi…

View original post 610 altre parole

Informazioni su Claudio Casonato

Naufragato su questo pianeta mentre ero in viaggio tra Sirio e Nibiru, ho dovuto nascondere la mia identità nei panni dell’umano Claudio, classe 1962. Vivo a Novi Ligure (AL) da quando ero bambino. Dopo il servizio militare nell’Arma dei Carabinieri, ho iniziato a lavorare nell’industria delle vernici, prima in un gruppo americano, poi in uno olandese, con incarichi che hanno spaziato dalla ricerca e sviluppo al marketing all’IT. Attualmente mi occupo di prevenzione e sicurezza in una azienda, sempre di vernici, in provincia di Alessandria. Adoro leggere di tutto un po’, soprattutto fantascienza e fantasy, ed ho un forte interesse per libri e riviste di carattere scientifico. Nel 2005 scoprii il CICAP, e grazie al loro aiuto e supporto, alle letture scientifiche aggiunsi l’attività di divulgazione che mi hanno portato a curare una rubrica su un periodico e su un sito web locali, ad organizzare varie conferenze, spettacoli di magia della scienza per i bambini, ed addirittura un libro... potete trovare i dettagli a questo link: http://goo.gl/ef4XsF
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.