La mano umana si è evoluta per dare pugni?

OggiScienza

punch-316605_1280

WHAAAT? Il venerdì casual della scienza – Voi non lo sapete, ma esiste un acceso dibattito intorno all’idea che le nostre mani non si siano evolute solo allo scopo di maneggiare utensili e acquistare una certa abilità, appunto, manuale, ma per permettere ai maschi di prendere a pugni altri maschi per accaparrarsi le femmine. Palmo corto, pollice opponibile, colpi efficaci.

Per provarlo, all’Università dello Utah tre biologi hanno usato gli arti di cadaveri umani per colpire dei pesi (imbottiti) per bilancieri da palestra. “L’idea che il comportamento aggressivo abbia avuto un ruolo nell’evoluzione della nostra mano è controversa”, spiega l’autore che ha guidato lo studio David Carrier, infatti molti scettici considerano il pugno una semplice coincidenza. “Potrebbe essere vero, ma se fosse così, sarebbe una coincidenza sfortunata”.

Carrier e i due colleghi co-autori (due suoi studenti, Joshua Horns e Rebekah Jung) propongono un’alternativa, ovvero che le proporzioni della mano che…

View original post 629 altre parole

Informazioni su Claudio Casonato

Naufragato su questo pianeta mentre ero in viaggio tra Sirio e Nibiru, ho dovuto nascondere la mia identità nei panni dell’umano Claudio, classe 1962. Vivo a Novi Ligure (AL) da quando ero bambino. Dopo il servizio militare nell’Arma dei Carabinieri, ho iniziato a lavorare nell’industria delle vernici, prima in un gruppo americano, poi in uno olandese, con incarichi che hanno spaziato dalla ricerca e sviluppo al marketing all’IT. Attualmente mi occupo di prevenzione e sicurezza in una azienda, sempre di vernici, in provincia di Alessandria. Adoro leggere di tutto un po’, soprattutto fantascienza e fantasy, ed ho un forte interesse per libri e riviste di carattere scientifico. Nel 2005 scoprii il CICAP, e grazie al loro aiuto e supporto, alle letture scientifiche aggiunsi l’attività di divulgazione che mi hanno portato a curare una rubrica su un periodico e su un sito web locali, ad organizzare varie conferenze, spettacoli di magia della scienza per i bambini, ed addirittura un libro... potete trovare i dettagli a questo link: http://goo.gl/ef4XsF
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.