I parabeni finiscono nel corpo dei mammiferi marini

OggiScienza

14825276609_098cac593d_z
AMBIENTE – Secondo un’indagine pubblicata su Environmental Science & Technology, nei tessuti di mammiferi come i delfini, le lontre marine e gli orsi polari si sono accumulate notevoli quantità di parabeni, una presenza – da attribuirsi a cause antropiche – che si accosta a quella degli inquinanti industriali.

Ma facciamo un passo indietro: che cosa sono i parabeni? Si tratta in poche parole di conservanti che vengono utilizzati ormai dagli anni Cinquanta in milioni di prodotti (specialmente in quelli da bagno) per evitare la contaminazione da batteri e funghi e permettere una resistenza sugli scaffali ben più lunga.

Nonostante questo, di recente è sempre più frequente imbattersi nella dicitura paraben-freesull’etichetta di uno shampoo o di un docciaschiuma. Dei potenziali pericoli di questi conservanti per la nostra salute, se voleste approfondirli, ci eravamo già occupati, precisando anche cosa prevede l’attuale legislazione che ne regola l’utilizzo nei…

View original post 304 altre parole

Informazioni su Claudio Casonato

Naufragato su questo pianeta mentre ero in viaggio tra Sirio e Nibiru, ho dovuto nascondere la mia identità nei panni dell’umano Claudio, classe 1962. Vivo a Novi Ligure (AL) da quando ero bambino. Dopo il servizio militare nell’Arma dei Carabinieri, ho iniziato a lavorare nell’industria delle vernici, prima in un gruppo americano, poi in uno olandese, con incarichi che hanno spaziato dalla ricerca e sviluppo al marketing all’IT. Attualmente mi occupo di prevenzione e sicurezza in una azienda, sempre di vernici, in provincia di Alessandria. Adoro leggere di tutto un po’, soprattutto fantascienza e fantasy, ed ho un forte interesse per libri e riviste di carattere scientifico. Nel 2005 scoprii il CICAP, e grazie al loro aiuto e supporto, alle letture scientifiche aggiunsi l’attività di divulgazione che mi hanno portato a curare una rubrica su un periodico e su un sito web locali, ad organizzare varie conferenze, spettacoli di magia della scienza per i bambini, ed addirittura un libro... potete trovare i dettagli a questo link: http://goo.gl/ef4XsF
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.