La nuova testuggine delle Galápagos

OggiScienza

151021151357_1_900x600

AMBIENTE – Mentre eravamo tutti concentrati su Lonesome George (che anche da morto ha continuato ad attirare l’attenzione mettendo pressione sui tassidermisti che si sono occupati del suo corpo), per oltre cento anni all’attenzione della scienza è sfuggita una specie di testuggine gigante, che vive a Santa Cruz, al centro del famoso arcipelago delle Galápagos. Sull’isola ci sono due principali popolazioni di testuggini, una sulla parte orientale vicino a una collina nella zona chiamata Cerro Fatal e una che invece occupa quella occidentale chiamata la Reserve: finora si pensava che tutte appartenessero alla specie Chelonoidis porteri.

Dopo aver analizzato campioni di DNA nucleare e di DNA mitocondriale prelevati da entrambe le popolazioni, la biologa evoluzionista Adalgisa Cacconi dell’Università di Yale non solo ha scoperto che si tratta di due specie diverse, ma che sono più strettamente imparentate con specie di altre isole rispetto a quanto lo…

View original post 357 altre parole

Informazioni su Claudio Casonato

Naufragato su questo pianeta mentre ero in viaggio tra Sirio e Nibiru, ho dovuto nascondere la mia identità nei panni dell’umano Claudio, classe 1962. Vivo a Novi Ligure (AL) da quando ero bambino. Dopo il servizio militare nell’Arma dei Carabinieri, ho iniziato a lavorare nell’industria delle vernici, prima in un gruppo americano, poi in uno olandese, con incarichi che hanno spaziato dalla ricerca e sviluppo al marketing all’IT. Attualmente mi occupo di prevenzione e sicurezza in una azienda, sempre di vernici, in provincia di Alessandria. Adoro leggere di tutto un po’, soprattutto fantascienza e fantasy, ed ho un forte interesse per libri e riviste di carattere scientifico. Nel 2005 scoprii il CICAP, e grazie al loro aiuto e supporto, alle letture scientifiche aggiunsi l’attività di divulgazione che mi hanno portato a curare una rubrica su un periodico e su un sito web locali, ad organizzare varie conferenze, spettacoli di magia della scienza per i bambini, ed addirittura un libro... potete trovare i dettagli a questo link: http://goo.gl/ef4XsF
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.