Allattamento: i prodotti per aumentare il latte servono davvero?

OggiScienza

https://www.flickr.com/photos/heroiclife/12087554495/sizes/z/
GRAVIDANZA E DINTORNI – “Aiuto, ho poco latte”. Nella variante: “Il mio latte non basta”. Per le neomamme alle prese con l’allattamento al seno, una delle preoccupazioni peggiori è proprio questa: che il loro latte sia insufficiente a nutrire il piccolo. Anzi, spesso è proprio la convinzione di produrre poco latte a spingere le mamme – magari anche poco sostenute in famiglia (“ma cresce? Sei sicura? Ma non vedi che piange sempre?”) – ad abbandonare l’allattamento al seno. Per rimediare al problema, reale o immaginario che sia, molte donne si rivolgono al medico, al farmacista o all’erborista, alla ricerca di prodotti con effetto galattogogo, cioè in grado di dare una mano nella produzione di latte. E il mercato risponde, affollandosi di tisane e integratori fatti apposta per favorirne “la fisiologica produzione”o la “secrezione”. Finocchio, galega, cardo mariano, anice, fieno greco i nomi più ricorrenti in questo settore…

View original post 1.442 altre parole

Annunci

Informazioni su Claudio Casonato

Naufragato su questo pianeta mentre ero in viaggio tra Sirio e Nibiru, ho dovuto nascondere la mia identità nei panni dell’umano Claudio, classe 1962. Vivo a Novi Ligure (AL) da quando ero bambino. Dopo il servizio militare nell’Arma dei Carabinieri, ho iniziato a lavorare nell’industria delle vernici, prima in un gruppo americano, poi in uno olandese, con incarichi che hanno spaziato dalla ricerca e sviluppo al marketing all’IT. Attualmente mi occupo di prevenzione e sicurezza in una azienda, sempre di vernici, in provincia di Alessandria. Adoro leggere di tutto un po’, soprattutto fantascienza e fantasy, ed ho un forte interesse per libri e riviste di carattere scientifico. Nel 2005 scoprii il CICAP, e grazie al loro aiuto e supporto, alle letture scientifiche aggiunsi l’attività di divulgazione che mi hanno portato a curare una rubrica su un periodico e su un sito web locali, ad organizzare varie conferenze, spettacoli di magia della scienza per i bambini, ed addirittura un libro... potete trovare i dettagli a questo link: http://goo.gl/ef4XsF
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.