Il lungo viaggio dei ghepardi

OggiScienza

8585655733_881b5d11a1_z
SCOPERTE – Il ghepardo, la specie Acinonyx jubatus, è l’unico superstite del genere Acinonyx e oggi vive principalmente sul territorio africano orientale e meridionale (ad esempio nel Serengeti), e nella zona centrale desertica dell’Iran. Ma non è sempre stato così.

Il suo viaggio parte da ben più lontano, parliamo di 100.000 anni fa, quando una migrazione lo ha portato ad allontanarsi dal Nord America causando un’enorme perdita di variabilità genetica. La scoperta, che ha ripercorso gli spostamenti della specie nel corso del tempo, è dei ricercatori della St. Petersburg State University russa, del BGI cinese e del CCF, in Namibia, che hanno sequenziato il genoma di sette ghepardi. La ricerca è stata appena pubblicata su Genome Biology.

L’areale di questi animali, che un tempo spaziavano anche in gran parte dell’Asia, è oggi molto ridotto a causa della perdita di habitat, dei conflitti con gli…

View original post 409 altre parole

Informazioni su Claudio Casonato

Naufragato su questo pianeta mentre ero in viaggio tra Sirio e Nibiru, ho dovuto nascondere la mia identità nei panni dell’umano Claudio, classe 1962. Vivo a Novi Ligure (AL) da quando ero bambino. Dopo il servizio militare nell’Arma dei Carabinieri, ho iniziato a lavorare nell’industria delle vernici, prima in un gruppo americano, poi in uno olandese, con incarichi che hanno spaziato dalla ricerca e sviluppo al marketing all’IT. Attualmente mi occupo di prevenzione e sicurezza in una azienda, sempre di vernici, in provincia di Alessandria. Adoro leggere di tutto un po’, soprattutto fantascienza e fantasy, ed ho un forte interesse per libri e riviste di carattere scientifico. Nel 2005 scoprii il CICAP, e grazie al loro aiuto e supporto, alle letture scientifiche aggiunsi l’attività di divulgazione che mi hanno portato a curare una rubrica su un periodico e su un sito web locali, ad organizzare varie conferenze, spettacoli di magia della scienza per i bambini, ed addirittura un libro... potete trovare i dettagli a questo link: http://goo.gl/ef4XsF
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.