L’Homo dell’anno? Il “naledi”

OggiScienza

F1.mediumSPECIALE DICEMBRE – In molti l’hanno definito il nuovo astro del firmamento dell’evoluzione umana. Parliamo dell’Homo naledi, la specie di ominide scoperta di recente in Sud Africa da un team di ricerca internazionale coordinato da Lee Berger, paleantropologo dell’Università di Witwatersrand, a Johannesburg. Il ritrovamento, annunciato a settembre dalla rivista open accessE-life, si piazza al quinto posto nella lista delle dieci notizie scientifiche più importanti del 2015 stilata da Science, e si configura per molti aspetti come una scoperta senza precedenti. In primis, per la quantità di restifossili rinvenuti, più di 1500, attribuibili almeno a 15 individui differenti tra loro per età e genere. Per questa caratteristica, il sito del ritrovamento, – la “Dinaledi Chamber”, una grotta situata a 40 metri di profondità appartenente al sistema di caverne denominato “Rising Star”, vicino a Johannesburg – costituisce, con molta probabilità, il più ricco deposito di fossili…

View original post 502 altre parole

Informazioni su Claudio Casonato

Naufragato su questo pianeta mentre ero in viaggio tra Sirio e Nibiru, ho dovuto nascondere la mia identità nei panni dell’umano Claudio, classe 1962. Vivo a Novi Ligure (AL) da quando ero bambino. Dopo il servizio militare nell’Arma dei Carabinieri, ho iniziato a lavorare nell’industria delle vernici, prima in un gruppo americano, poi in uno olandese, con incarichi che hanno spaziato dalla ricerca e sviluppo al marketing all’IT. Attualmente mi occupo di prevenzione e sicurezza in una azienda, sempre di vernici, in provincia di Alessandria. Adoro leggere di tutto un po’, soprattutto fantascienza e fantasy, ed ho un forte interesse per libri e riviste di carattere scientifico. Nel 2005 scoprii il CICAP, e grazie al loro aiuto e supporto, alle letture scientifiche aggiunsi l’attività di divulgazione che mi hanno portato a curare una rubrica su un periodico e su un sito web locali, ad organizzare varie conferenze, spettacoli di magia della scienza per i bambini, ed addirittura un libro... potete trovare i dettagli a questo link: http://goo.gl/ef4XsF
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.