Una parola, una sola, che è: “Basta”. NO AL BULLISMO.

Il fatto: CRONACA Una Ragazzina di 12 anni si lancia dal bancone: Prima di lasciarsi cadere dal secondo piano della sua abitazione a Pordenone, ha scritto anche ai genitori, per scusarsi del gesto. “Non ce la facevo a rientrare a scuola”

“Oggi dovevo tornare in classe dopo la malattia, ma io non ce la facevo a rientrare. Avevo paura di urlare al mondo i miei timori e così ho deciso di farla finita”, ha detto la dodicenne, sdraiata a terra, a un vicino di casa, la prima persona a soccorrerla. “Mia figlia non si trovava bene a scuola, ma mai avrei pensato a un malessere così grande”, ha detto, stando alle parole del vicino, la madre della ragazzina. L’uomo ha poi confermato che i genitori “sono stati presi alla sprovvista dal tentativo di suicidio, di cui non avevano alcuna avvisaglia”.

Lettere scritte giorni fa. Non è stata una decisione improvvisa quella…

View original post 2.339 altre parole

Annunci

Informazioni su Claudio Casonato

Claudio Casonato Chimico prestato all'Information Technology, per passione mi occupo di scienza. Curo una rubrica su alessandrianews.it, e, dopo la pubblicazione, la riporto nel mio blog bufole.blogspot.com. E già che ci sono, aggiungo pensieri sparsi e varie amenità...
Questa voce è stata pubblicata in Reblog, Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...