Per amore della musica

OggiScienza

header13SENZA BARRIERE – I Latini ne erano convinti: “ominia vincit amor”, “l’amore vince tutto” persino le barriere. Lo sa bene Vincenzo Deluci, musicista tetraplegico che per amore della sua tromba “Titina” ha sfidato il parere dei medici e ha ricominciato a vivere la musica. La storia di Deluci inizia nel 2004. È una sera come tante. Il jazzista, in compagnia della sua band, suona in un teatro di Maglie, poco distante da Lecce. Deluci all’epoca ha trent’anni, una carriera brillante e tanta fame di vita. Suona con musicisti del calibro di Lucio Dalla, Vinicio Capossela , Renzo Arbore, Avion Travel e si esibisce nel celebre Blue Note di New York.

Al termine della serata, il gruppo fa ritorno a casa in auto ma qualcosa va storto. Uno sconosciuto gli taglia la strada, coinvolgendo la vettura in un grave incidente. “Ho capito subito che da quel momento in poi nulla sarebbe…

View original post 689 altre parole

Annunci

Informazioni su Claudio Casonato

Claudio Casonato Chimico prestato all'Information Technology, per passione mi occupo di scienza. Curo una rubrica su alessandrianews.it, e, dopo la pubblicazione, la riporto nel mio blog bufole.blogspot.com. E già che ci sono, aggiungo pensieri sparsi e varie amenità...
Questa voce è stata pubblicata in Reblog, Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...