Leucemia linfatica cronica: verso una terapia risolutiva?

OggiScienza

Macrophage I macrofagi, cellule del sistema immunitario, sono responsabili del progredire della leucemia linfatica crocica. Uno studio dell’Ospedale San Raffaele ha scoperto come attaccarli. Crediti immagine: Obli, Wikimedia Commons

SALUTE – La leucemia linfatica cronica colpisce una persona su 10 mila nei paesi occidentali. Non conosciamo l’origine della malattia e non sappiamo curarla a causa della sua profonda eterogeneità. Per alcuni si tratta di una progressione non grave, per altri pazienti il tumore procede in maniera molto aggressiva.

Le acque però nei prossimi anni potrebbero smuoversi. Uno studio pubblicato in questi giorni su Cell Reports da un team di ricercatori dell’Ospedale San Raffaele, ha aperto infatti la porta allo sviluppo di una possibile terapia risolutiva per questo tumore. I risultati della ricerca, sviluppata nell’ambito del progetto 5 per 1000 di AIRC e che ha riguardato per ora modelli in vitro e animali, hanno mostrato due aspetti finora sconosciuti: da un lato che…

View original post 436 altre parole

Annunci

Informazioni su Claudio Casonato

Naufragato su questo pianeta mentre ero in viaggio tra Sirio e Nibiru, ho dovuto nascondere la mia identità nei panni dell’umano Claudio, classe 1962. Vivo a Novi Ligure (AL) da quando ero bambino. Dopo il servizio militare nell’Arma dei Carabinieri, ho iniziato a lavorare nell’industria delle vernici, prima in un gruppo americano, poi in uno olandese, con incarichi che hanno spaziato dalla ricerca e sviluppo al marketing all’IT. Attualmente mi occupo di prevenzione e sicurezza in una azienda, sempre di vernici, in provincia di Alessandria. Adoro leggere di tutto un po’, soprattutto fantascienza e fantasy, ed ho un forte interesse per libri e riviste di carattere scientifico. Nel 2005 scoprii il CICAP, e grazie al loro aiuto e supporto, alle letture scientifiche aggiunsi l’attività di divulgazione che mi hanno portato a curare una rubrica su un periodico e su un sito web locali, ad organizzare varie conferenze, spettacoli di magia della scienza per i bambini, ed addirittura un libro... potete trovare i dettagli a questo link: http://goo.gl/ef4XsF
Questa voce è stata pubblicata in Reblog, Uncategorized. Contrassegna il permalink.