Dimenticate un sogno al risveglio? Colpa della dopamina

OggiScienza

11780331096_ca26ca624f_k Una ricerca ha coinvolto pazienti affetti da Parkinson e volontari sani per valutare il ruolo del neurotrasmettitore dopamina nel ricordo dei sogni. Crediti immagine: geir tønnessen, Flickr

SCOPERTE – A quanti è capitato di svegliarsi e di ricordare poco o nulla del sogno appena interrotto? Di cui magari restava fresca solo l’impressione che fosse piacevole o sgradevole? Quanti altri invece son capaci di ripercorrere l’esperienza a menadito? La soluzione sembra essere nella chimica del cervello.

Lo suggerisce uno studio pubblicato sulla rivista Human Brain Mapping, opera dei ricercatori del dipartimento di Psicologia dell’Università La Sapienza di Roma, del dipartimento di Neurologia clinica e comportamentale dell’IRCCS Santa Lucia di Roma e dell’Università dell’Aquila.

La ricerca, coordinata da Luigi De Gennaro per la Sapienza e da Gianfranco Spalletta per il Santa Lucia, ha coinvolto un gruppo di 27 pazienti affetti da Parkinson e di altrettanti volontari sani; a tutti è…

View original post 193 altre parole

Informazioni su Claudio Casonato

Naufragato su questo pianeta mentre ero in viaggio tra Sirio e Nibiru, ho dovuto nascondere la mia identità nei panni dell’umano Claudio, classe 1962. Vivo a Novi Ligure (AL) da quando ero bambino. Dopo il servizio militare nell’Arma dei Carabinieri, ho iniziato a lavorare nell’industria delle vernici, prima in un gruppo americano, poi in uno olandese, con incarichi che hanno spaziato dalla ricerca e sviluppo al marketing all’IT. Attualmente mi occupo di prevenzione e sicurezza in una azienda, sempre di vernici, in provincia di Alessandria. Adoro leggere di tutto un po’, soprattutto fantascienza e fantasy, ed ho un forte interesse per libri e riviste di carattere scientifico. Nel 2005 scoprii il CICAP, e grazie al loro aiuto e supporto, alle letture scientifiche aggiunsi l’attività di divulgazione che mi hanno portato a curare una rubrica su un periodico e su un sito web locali, ad organizzare varie conferenze, spettacoli di magia della scienza per i bambini, ed addirittura un libro... potete trovare i dettagli a questo link: http://goo.gl/ef4XsF
Questa voce è stata pubblicata in Reblog, Uncategorized. Contrassegna il permalink.