Chi vince al gioco? Lo dice la matematica

OggiScienza

luck-839037_1280 Nel gioco d’azzardo, il banco vince sempre, e le eccezioni sono davvero poche. Grazia alla matematica è possibile provarlo. Immagine Pixabay, Public Domain

COSTUME E SOCIETÀ – Si occupano di gioco d’azzardo dal 2009 e ne conoscono tutti i segreti, ma fuori ad aspettarli non c’è una Rolls Royce con autista. Il loro obiettivo non è sbancare il casinò, anche se hanno conosciuto e intervistato chi c’è riuscito. Paolo Canova, matematico, e Diego Rizzuto, fisico, sono comunicatori della scienza che si propongono di spiegare quanto sia matematicamente improbabile la vincita di denaro al gioco. Conferenze in tutta Italia, lezioni nelle scuole e – dal 10 marzo – anche un libro.

“Fate il nostro gioco” (Add Editore, 14 euro) è un vademecum per non lasciarsi abbindolare. «Sapevate che il Superenalotto, tra i giochi a estrazione, è il più difficile da vincere del mondo? C’è una probabilità su 622 milioni di…

View original post 325 altre parole

Annunci

Informazioni su Claudio Casonato

Naufragato su questo pianeta mentre ero in viaggio tra Sirio e Nibiru, ho dovuto nascondere la mia identità nei panni dell’umano Claudio, classe 1962. Vivo a Novi Ligure (AL) da quando ero bambino. Dopo il servizio militare nell’Arma dei Carabinieri, ho iniziato a lavorare nell’industria delle vernici, prima in un gruppo americano, poi in uno olandese, con incarichi che hanno spaziato dalla ricerca e sviluppo al marketing all’IT. Attualmente mi occupo di prevenzione e sicurezza in una azienda, sempre di vernici, in provincia di Alessandria. Adoro leggere di tutto un po’, soprattutto fantascienza e fantasy, ed ho un forte interesse per libri e riviste di carattere scientifico. Nel 2005 scoprii il CICAP, e grazie al loro aiuto e supporto, alle letture scientifiche aggiunsi l’attività di divulgazione che mi hanno portato a curare una rubrica su un periodico e su un sito web locali, ad organizzare varie conferenze, spettacoli di magia della scienza per i bambini, ed addirittura un libro... potete trovare i dettagli a questo link: http://goo.gl/ef4XsF
Questa voce è stata pubblicata in Reblog, Uncategorized. Contrassegna il permalink.