Quanto è difficile leggere per i dislessici?

La dislessia: un vero dramma…

OggiScienza

Secondo i dati dell’Associazione Italiana Dislessia la dislessia colpisce in Italia almeno 2 milioni di persone. Crediti immagine: Fexunipe, Flickr

APPROFONDIMENTO – Cosa si prova a leggere quando si è affetti da dislessia? Per dare la possibilità a chi legge normalmente di mettersi nei panni di chi ha questo disturbo dell’apprendimento, lo sviluppatore Victor Widell ha creato uno script animato in Java che simula l’esperienza di lettura dei dislessici. Per programmarlo, si è ispirato alla testimonianza di un’amica, riportata nel testo. “Un’amica affetta da dislessia” – riporta Widell – “mi ha descritto la sua esperienza di lettura. Può leggere, ma ci vuole molta concentrazione, ed è come se le lettere continuassero a saltare dappertutto”.

Leggere con gli occhi di un dislessico, nell’esperimento dello sviluppatore Victor Widell.

Nel testo animato le lettere si spostano continuamente all’interno delle parole, rendendo ardua la comprensione, nonostante Widell abbia deciso di “aiutare” i lettori mantenendo…

View original post 682 altre parole

Informazioni su Claudio Casonato

Naufragato su questo pianeta mentre ero in viaggio tra Sirio e Nibiru, ho dovuto nascondere la mia identità nei panni dell’umano Claudio, classe 1962. Vivo a Novi Ligure (AL) da quando ero bambino. Dopo il servizio militare nell’Arma dei Carabinieri, ho iniziato a lavorare nell’industria delle vernici, prima in un gruppo americano, poi in uno olandese, con incarichi che hanno spaziato dalla ricerca e sviluppo al marketing all’IT. Attualmente mi occupo di prevenzione e sicurezza in una azienda, sempre di vernici, in provincia di Alessandria. Adoro leggere di tutto un po’, soprattutto fantascienza e fantasy, ed ho un forte interesse per libri e riviste di carattere scientifico. Nel 2005 scoprii il CICAP, e grazie al loro aiuto e supporto, alle letture scientifiche aggiunsi l’attività di divulgazione che mi hanno portato a curare una rubrica su un periodico e su un sito web locali, ad organizzare varie conferenze, spettacoli di magia della scienza per i bambini, ed addirittura un libro... potete trovare i dettagli a questo link: http://goo.gl/ef4XsF
Questa voce è stata pubblicata in Reblog, Uncategorized. Contrassegna il permalink.