Dove vanno a finire i nostri rifiuti?

OggiScienza

Grosso_Montani_copertina_bigLIBRI – È successo a tutti. Stai per buttare uno scontrino nel contenitore per la raccolta differenziata della carta, poi una folgorazione: è carta termica, forse non è quello il suo posto? Scarti una merendina, due strati di confezione, l’una di carta l’altra di qualcosa che sembra plastica, ma sarà plastica? E che plastica?

Il lungo viaggio dei rifiuti parte dalle case di ognuno di noi, quando decidiamo che un oggetto non ci serve più e diventa rifiuto. In quel momento il nostro foglio di carta, l’alluminio che avvolgeva il panino, il biglietto della metropolitana assumono valore di mercato negativo, vanno sotto zero. In pratica siamo noi a pagare perché qualcuno ce ne liberi e da quel momento i nostri “scarti” non possono che risalire. E tornare in qualche modo sul mercato, ovviamente se riciclati e correttamente gestiti. Altrimenti chissà?

Che si tratti di riciclo o del “chissà” – e…

View original post 691 altre parole

Informazioni su Claudio Casonato

Naufragato su questo pianeta mentre ero in viaggio tra Sirio e Nibiru, ho dovuto nascondere la mia identità nei panni dell’umano Claudio, classe 1962. Vivo a Novi Ligure (AL) da quando ero bambino. Dopo il servizio militare nell’Arma dei Carabinieri, ho iniziato a lavorare nell’industria delle vernici, prima in un gruppo americano, poi in uno olandese, con incarichi che hanno spaziato dalla ricerca e sviluppo al marketing all’IT. Attualmente mi occupo di prevenzione e sicurezza in una azienda, sempre di vernici, in provincia di Alessandria. Adoro leggere di tutto un po’, soprattutto fantascienza e fantasy, ed ho un forte interesse per libri e riviste di carattere scientifico. Nel 2005 scoprii il CICAP, e grazie al loro aiuto e supporto, alle letture scientifiche aggiunsi l’attività di divulgazione che mi hanno portato a curare una rubrica su un periodico e su un sito web locali, ad organizzare varie conferenze, spettacoli di magia della scienza per i bambini, ed addirittura un libro... potete trovare i dettagli a questo link: http://goo.gl/ef4XsF
Questa voce è stata pubblicata in Reblog, Uncategorized. Contrassegna il permalink.