Ragazzo autistico non avvertito della gita di classe, il web si mobilita

#IoSonoGiulio

Per Giulio e la sua famiglia sembrava un giorno normale di scuola, così prendono la macchina e si recano in aula. E trovano il vuoto ad accoglierli. Nessuno aveva informato dell’uscita scolastica il ragazzo e la famiglia. Sui Social esplode la campagna #Io sono Giulio.

Giulio bimbo autistico.jpg

Era martedì mattina e non hanno trovato i compagni, niente professori e nessuna lezione quel giorno in una terza media di Livorno. Attimo di smarrimento poi invece hanno capito la motivazione: erano in gita scolastica.

Giulio e la sua famiglia non lo sapevano, nessuno li aveva avvertiti ma la Preside cerca di giustificarsi: «Un difetto di comunicazione: abbiamo avvisato la famiglia il giorno stesso», la mamma ribadisce che«Hanno avuto paura che potesse succedere qualcosa», spiegando che «ragazzi così possono avere comportamenti particolari, eccessivi, possono essere difficili da gestire».

Ma se fossero stati avvertiti in tempo avrebbero seguito volentieri Giulio in macchina e intervenire in…

View original post 647 altre parole

Informazioni su Claudio Casonato

Naufragato su questo pianeta mentre ero in viaggio tra Sirio e Nibiru, ho dovuto nascondere la mia identità nei panni dell’umano Claudio, classe 1962. Vivo a Novi Ligure (AL) da quando ero bambino. Dopo il servizio militare nell’Arma dei Carabinieri, ho iniziato a lavorare nell’industria delle vernici, prima in un gruppo americano, poi in uno olandese, con incarichi che hanno spaziato dalla ricerca e sviluppo al marketing all’IT. Attualmente mi occupo di prevenzione e sicurezza in una azienda, sempre di vernici, in provincia di Alessandria. Adoro leggere di tutto un po’, soprattutto fantascienza e fantasy, ed ho un forte interesse per libri e riviste di carattere scientifico. Nel 2005 scoprii il CICAP, e grazie al loro aiuto e supporto, alle letture scientifiche aggiunsi l’attività di divulgazione che mi hanno portato a curare una rubrica su un periodico e su un sito web locali, ad organizzare varie conferenze, spettacoli di magia della scienza per i bambini, ed addirittura un libro... potete trovare i dettagli a questo link: http://goo.gl/ef4XsF
Questa voce è stata pubblicata in Reblog, Uncategorized. Contrassegna il permalink.