I “Big data” possono chiarire l’utilità delle campagne di sensibilizzazione

OggiScienza

14119096643_89fb127199_z Dopo la campagna “Great American Smokeout” sono aumentate le richieste di aiuto alle linee telefoniche “amiche”. Crediti immagine: Global Panorama

SALUTE – Quanti sono i “giorni”, le “settimane” o i “mesi”, mondiali, europei o nazionali, di sensibilizzazione su comportamenti dannosi per la salute, su determinate malattie o su temi ambientali? Per fare un esempio, siamo al countdown per il World Earth Day. Se volessimo fare un elenco di giornate analoghe compiremmo già un’impresa, capire poi quanto incidano sul comportamento delle persone significa addentrarsi in un limbo dove incertezza, entusiasmo e scetticismo si bilanciano. Una recente ricerca apparsa sul Journal of Medical Internet Research parte dalla mancanza di un’efficacia misurabile delle diverse campagne di sensibilizzazione per dimostrare invece l’esistenza di una diretta correlazione tra copertura mediatica nei diversi Awareness day e volontà di cambiare mentalità o comportamento da parte dei cittadini.

Lo studio, guidato da John W. Ayers…

View original post 562 altre parole

Annunci

Informazioni su Claudio Casonato

Naufragato su questo pianeta mentre ero in viaggio tra Sirio e Nibiru, ho dovuto nascondere la mia identità nei panni dell’umano Claudio, classe 1962. Vivo a Novi Ligure (AL) da quando ero bambino. Dopo il servizio militare nell’Arma dei Carabinieri, ho iniziato a lavorare nell’industria delle vernici, prima in un gruppo americano, poi in uno olandese, con incarichi che hanno spaziato dalla ricerca e sviluppo al marketing all’IT. Attualmente mi occupo di prevenzione e sicurezza in una azienda, sempre di vernici, in provincia di Alessandria. Adoro leggere di tutto un po’, soprattutto fantascienza e fantasy, ed ho un forte interesse per libri e riviste di carattere scientifico. Nel 2005 scoprii il CICAP, e grazie al loro aiuto e supporto, alle letture scientifiche aggiunsi l’attività di divulgazione che mi hanno portato a curare una rubrica su un periodico e su un sito web locali, ad organizzare varie conferenze, spettacoli di magia della scienza per i bambini, ed addirittura un libro... potete trovare i dettagli a questo link: http://goo.gl/ef4XsF
Questa voce è stata pubblicata in Reblog, Uncategorized. Contrassegna il permalink.