Scoperto Tito, il primo dinosauro italiano dal collo lungo

OggiScienza

Opisthocoelicaudia Alcune ossa del primo dinosauro dal collo lungo italiano sono state rinvenute sui monti Prenestini, vicino a Roma. Crediti immagine: FunkMonk, Wikimedia Commons

SCOPERTE – Ora anche l’Italia ha il suo primo dinosauro dal collo lungo. Una nuova specie di sauropode è stata rinvenuta sui monti Prenestini, a meno di 50 chilometri da Roma. È il quinto dinosauro italiano, il terzo analizzato a Milano. Ancora privo di nome scientifico, l’animale vanta però un soprannome altisonante: Tito, come uno degli imperatori romani. Ma non solo. Il riferimento è anche al gruppo dei titanosauri, ai quali appartenne pur non essendo un gigante.

Lo studio pubblicato su Cretaceous Research porta le firme di Cristiano Dal Sasso (paleontologo del Museo di Storia Naturale di Milano), Gustavo Pierangelini (ingegnere e paleontologo autodidatta), Federico Famiani (geologo dell’Università di Camerino), Andrea Cau (Università & Museo Cappellini di Bologna) e Umberto Nicosia (Università “La Sapienza” di…

View original post 285 altre parole

Informazioni su Claudio Casonato

Naufragato su questo pianeta mentre ero in viaggio tra Sirio e Nibiru, ho dovuto nascondere la mia identità nei panni dell’umano Claudio, classe 1962. Vivo a Novi Ligure (AL) da quando ero bambino. Dopo il servizio militare nell’Arma dei Carabinieri, ho iniziato a lavorare nell’industria delle vernici, prima in un gruppo americano, poi in uno olandese, con incarichi che hanno spaziato dalla ricerca e sviluppo al marketing all’IT. Attualmente mi occupo di prevenzione e sicurezza in una azienda, sempre di vernici, in provincia di Alessandria. Adoro leggere di tutto un po’, soprattutto fantascienza e fantasy, ed ho un forte interesse per libri e riviste di carattere scientifico. Nel 2005 scoprii il CICAP, e grazie al loro aiuto e supporto, alle letture scientifiche aggiunsi l’attività di divulgazione che mi hanno portato a curare una rubrica su un periodico e su un sito web locali, ad organizzare varie conferenze, spettacoli di magia della scienza per i bambini, ed addirittura un libro... potete trovare i dettagli a questo link: http://goo.gl/ef4XsF
Questa voce è stata pubblicata in Reblog, Uncategorized. Contrassegna il permalink.