Addestramento dei cani nelle aree protette abruzzesi? Federparchi chiede l’abrogazione della norma

OggiScienza

640px-Via_dei_Prenestini_05 Più del 20% del territorio abruzzese è protetto, ben oltre la media nazionale italiana. Crediti foto: Memmo, Wikimedia Commons CC BY-SA 4.0

CRONACA – Lo scorso 5 aprile, durante il consiglio regionale dell’Abruzzo, è stata modificata una legge che riguarda le aree protette introducendo una novità: sarà possibile condurre attività cinofile e cinotecniche, in poche parole svolgere gare, allenare e addestrare i cani (anche quelli da caccia) in qualsiasi periodo dell’anno. La modifica riguarda il Parco regionale Sirente Velino, classificato come Zona di Protezione Speciale, ma anche le altre riserve della regione quasi tutte tutelate a livello europeo e comprese nella rete Natura 2000.

Il provvedimento non ha precedenti in alcuna regione italiana e il coordinamento abruzzese di Federparchi, attraverso Antonio Carrara, ha già chiesto al consiglio regionale di abrogare questa norma che “annulla la possibilità di una conservazione attenta delle specie faunistiche, alcune di importanza prioritaria, presenti…

View original post 700 altre parole

Informazioni su Claudio Casonato

Naufragato su questo pianeta mentre ero in viaggio tra Sirio e Nibiru, ho dovuto nascondere la mia identità nei panni dell’umano Claudio, classe 1962. Vivo a Novi Ligure (AL) da quando ero bambino. Dopo il servizio militare nell’Arma dei Carabinieri, ho iniziato a lavorare nell’industria delle vernici, prima in un gruppo americano, poi in uno olandese, con incarichi che hanno spaziato dalla ricerca e sviluppo al marketing all’IT. Attualmente mi occupo di prevenzione e sicurezza in una azienda, sempre di vernici, in provincia di Alessandria. Adoro leggere di tutto un po’, soprattutto fantascienza e fantasy, ed ho un forte interesse per libri e riviste di carattere scientifico. Nel 2005 scoprii il CICAP, e grazie al loro aiuto e supporto, alle letture scientifiche aggiunsi l’attività di divulgazione che mi hanno portato a curare una rubrica su un periodico e su un sito web locali, ad organizzare varie conferenze, spettacoli di magia della scienza per i bambini, ed addirittura un libro... potete trovare i dettagli a questo link: http://goo.gl/ef4XsF
Questa voce è stata pubblicata in Reblog, Uncategorized. Contrassegna il permalink.