Evoluzione del virus contro evoluzione della resistenza ai pesticidi

OggiScienza

Protect Water Rights Coalition Coltivazione di cotone B.t. in Texas, dove l’antonomo è diventato resistente alle tossine B.t. Foto: Protect Water Rights Coalition

AMBIENTE – Nel 1998 l’allora presidente di Monsanto, l’economista Bob Shapiro, aveva affermato che far esprimere tossine del Bacillus thuringiensis al cotone, al mais e ad altre piante geneticamente modificate non avrebbe portato all’evoluzione di insetti resistenti a quelle tossine. Forse non voleva inimicarsi alcuni clienti americani, non credo fosse creazionista, comunque l’evoluzione lo ha smentito.

Non era una buona idea, sostenevano biologi e agronomi, favorire la resistenza al B.t., l’insetticida più efficace e rispettoso dell’ambiente che ci sia, prima di aver trovato un sostituto. Monsanto sembra finalmente d’accordo. Dal 2013 collabora con David Liu, il biochimico di Harvard che nel 2011 ha inventato la tecnica PACE (Phage Assisted Continuous Evolution = evoluzione continua assistita da fago) nell’Escherichia coli, il bacillo-culla dell’ingegneria genetica.

Il nemico del mio nemico

PACE…

View original post 300 altre parole

Informazioni su Claudio Casonato

Naufragato su questo pianeta mentre ero in viaggio tra Sirio e Nibiru, ho dovuto nascondere la mia identità nei panni dell’umano Claudio, classe 1962. Vivo a Novi Ligure (AL) da quando ero bambino. Dopo il servizio militare nell’Arma dei Carabinieri, ho iniziato a lavorare nell’industria delle vernici, prima in un gruppo americano, poi in uno olandese, con incarichi che hanno spaziato dalla ricerca e sviluppo al marketing all’IT. Attualmente mi occupo di prevenzione e sicurezza in una azienda, sempre di vernici, in provincia di Alessandria. Adoro leggere di tutto un po’, soprattutto fantascienza e fantasy, ed ho un forte interesse per libri e riviste di carattere scientifico. Nel 2005 scoprii il CICAP, e grazie al loro aiuto e supporto, alle letture scientifiche aggiunsi l’attività di divulgazione che mi hanno portato a curare una rubrica su un periodico e su un sito web locali, ad organizzare varie conferenze, spettacoli di magia della scienza per i bambini, ed addirittura un libro... potete trovare i dettagli a questo link: http://goo.gl/ef4XsF
Questa voce è stata pubblicata in Reblog, Uncategorized. Contrassegna il permalink.