Libri accessibili: il progetto “10 in leggibilità”

OggiScienza

“Abbiamo individuato dieci regole ben precise che, se applicate durante la realizzazione di un libro, possono appianare gli scogli dell’illeggibilità”: massimo Evangelisti ci racconta il progetto “10 in leggibilità”. Crediti immagine: Personal Creations, Flickr

SENZA BARRIERE – Leggere un libro: un’azione in apparenza semplice che, tuttavia, risulta ancora proibitiva per molte persone. Chi è affetto da deficit visivi o ha un Disturbo Specifico dell’Apprendimento (DSA) incontra molte difficoltà d’accesso rispetto alla comunicazione scritta. Il libro cartaceo, dunque, può costituire una vera e propria barriera. Consapevoli di questi limiti, anche le case editrici, negli ultimi anni, si sono adoperate per rendere la cultura libraria fruibile da tutti. Così, grazie a piattaforme preposte alla lettura dei volumi tramite sintesi vocale, alla produzione di audiolibri e all’elaborazione di versioni in pdf aperte (leggibili dai non vedenti tramite barra Braille e software compensativi), si è cercato di abbattere quei muri che limitano l’accesso alla…

View original post 598 altre parole

Informazioni su Claudio Casonato

Naufragato su questo pianeta mentre ero in viaggio tra Sirio e Nibiru, ho dovuto nascondere la mia identità nei panni dell’umano Claudio, classe 1962. Vivo a Novi Ligure (AL) da quando ero bambino. Dopo il servizio militare nell’Arma dei Carabinieri, ho iniziato a lavorare nell’industria delle vernici, prima in un gruppo americano, poi in uno olandese, con incarichi che hanno spaziato dalla ricerca e sviluppo al marketing all’IT. Attualmente mi occupo di prevenzione e sicurezza in una azienda, sempre di vernici, in provincia di Alessandria. Adoro leggere di tutto un po’, soprattutto fantascienza e fantasy, ed ho un forte interesse per libri e riviste di carattere scientifico. Nel 2005 scoprii il CICAP, e grazie al loro aiuto e supporto, alle letture scientifiche aggiunsi l’attività di divulgazione che mi hanno portato a curare una rubrica su un periodico e su un sito web locali, ad organizzare varie conferenze, spettacoli di magia della scienza per i bambini, ed addirittura un libro... potete trovare i dettagli a questo link: http://goo.gl/ef4XsF
Questa voce è stata pubblicata in Reblog, Uncategorized. Contrassegna il permalink.