Neutrini astrofisici e l’origine dei raggi cosmici

OggiScienza

picture_ElisaPinat “Ho iniziato il dottorato occupandomi di hardware e vorrei tornare a occuparmi della parte pratica delle strumentazioni. C’è l’idea di creare un IceCube di seconda generazione, di dimensioni molto più grandi, per cui sarà necessario sviluppare una nuova tecnologia di comunicazione dati tra il fotomoltiplicatore e il computer che sta sopra.”

RICERCANDO ALL’ESTERO – “Cercare risposte con il naso all’insù mi ha sempre affascinato. Certo, i miei studi non si traducono subito in qualcosa di concreto ma secondo me non bisogna mai fermarsi al beneficio immediato ma sempre credere nella ricerca fondamentale e nella conoscenza. E poi studiare i raggi cosmici mi ha portato al Polo Sud, l’Antartide è un posto magico”.

Nome: Elisa Pinat
Età: 30 anni
Nata a: Udine
Vivo a:Bruxelles (Belgio)
Dottorato in: (in corso) Fisica nucleare (Bruxelles, Belgio)
Ricerca: Esperimento IceCube, un telescopio a neutrini al Polo Sud
Istituto:Interuniversity Institute for High Energies (Belgio)

View original post 1.080 altre parole

Annunci

Informazioni su Claudio Casonato

Claudio Casonato Chimico prestato all'Information Technology, per passione mi occupo di scienza. Curo una rubrica su alessandrianews.it, e, dopo la pubblicazione, la riporto nel mio blog bufole.blogspot.com. E già che ci sono, aggiungo pensieri sparsi e varie amenità...
Questa voce è stata pubblicata in Reblog. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...