Onde gravitazionali “bis”: Ligo osserva il secondo evento

OggiScienza

Gravity_Waves_StillImage Dopo la prima rilevazione diretta di onde gravitazionali di alcuni mesi fa, gli interferometri di LIGO hanno registrato un nuovo segnale. Crediti immagine: LIGO/T. Pyle

SCOPERTE – Due buchi neri di 14 e 8 masse solari che si fondono e producono onde gravitazionali. Il “chimp”, cinguettio prodotto dall’onda, è stato rivelato alle 3.38 del 26 dicembre da Advanced Ligo, gli interferometri gemelli situati a Livingston in Louisiana e Hanford nello Stato di Washington. L’evento è la seconda prova diretta dell’esistenza delle onde gravitazionali, increspature dello spazio-tempo previste dalla relatività generale teorizzata da Albert Einstein 100 anni fa.

L’annuncio è arrivato la sera del 15 giugno e segna un nuovo successo per la nascita dell’astronomia gravitazionale, come annunciato dagli scienziati delle collaborazioni scientifiche LIGO e VIRGO, cui l’Italia partecipa con l’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare (INFN).

Dopo l’annuncio della scoperta lo scorso 11 febbraio, che ha segnato l’apertura di un…

View original post 547 altre parole

Annunci

Informazioni su Claudio Casonato

Claudio Casonato Chimico prestato all'Information Technology, per passione mi occupo di scienza. Curo una rubrica su alessandrianews.it, e, dopo la pubblicazione, la riporto nel mio blog bufole.blogspot.com. E già che ci sono, aggiungo pensieri sparsi e varie amenità...
Questa voce è stata pubblicata in Reblog. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...