Facebabilonia, o la nuova Torre di Babele

OggiScienza

Un team di ricerca di Facebook ha sviluppato Deeptext, un algoritmo in grado di interpretare con una accuratezza prossima a quella umana il contenuto testuale delle decine di migliaia di post e messaggi che ogni secondo vengono condivisi su Facebook, in più di venti lingue diverse. Crediti immagine: Jurgen Appelo, Flickr

TECNOLOGIA – Perchè gli esseri umani non parlano tutti la stessa lingua? In effetti, secondo la cosiddetta teoria dell’origine monogenetica, sarebbe esistita agli albori della storia (o meglio, della preistoria umana) una singola protolingua, detta lingua primigenia, dalla quale si sarebbero originate in seguito tutte le altre.

Alcuni sostenitori di tale controversa ipotesi, come il linguista ed etnologo Merritt Ruhlen, si sono addirittura spinti a ricercare la radice comune di parole con lo stesso significato in lingue differenti. Ad esempio, il termine “uno”, in nilo-sahariano e dene-caucasico viene reso con “tok”, in eurasiatico con “tik”…

View original post 741 altre parole

Annunci

Informazioni su Claudio Casonato

Claudio Casonato Chimico prestato all'Information Technology, per passione mi occupo di scienza. Curo una rubrica su alessandrianews.it, e, dopo la pubblicazione, la riporto nel mio blog bufole.blogspot.com. E già che ci sono, aggiungo pensieri sparsi e varie amenità...
Questa voce è stata pubblicata in Reblog. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...