Macchine, mente, enigmi. L’eredità di Alan Turing

OggiScienza

800px-Enigma-plugboard Il lavoro di Alan Turing permise di decifrare i codici della macchina Enigma durante la Seconda Guerra Mondiale. Crediti immagine: Bob Lord, Wikimedia Commons

STRANIMONDI – Le macchine possono arrivare a pensare come gli esseri umani e, in estrema sintesi, a essere intelligenti? Questa domanda ha segnato la vita di una delle più brillanti menti della storia, un personaggio fondamentale del XX secolo morto tragicamente suicida a 41 anni dopo un’ingiusta e umiliante condanna per omosessualità: stiamo parlando di Alan Turing, a più riprese celebrato oggi da libri, film e anche messaggi di scuse postumi da parte delle più alte cariche istituzionali del Regno Unito. Difficile quindi, oggi, tentare un approccio originale all’universo-Turing. Tuttavia, la sua produzione intellettuale e i suoi contributi scientifici e filosofici toccano temi talmente complessi che cercare di mettere un po’ d’ordine è opera meritoria. È quello che fa Giorgio Chinnici, saggista, fisico e ingegnere elettronico, nel…

View original post 858 altre parole

Annunci

Informazioni su Claudio Casonato

Naufragato su questo pianeta mentre era in viaggio tra Sirio e Nibiru, ha dovuto nascondere la sua identità nei panni dell’umano Claudio, classe 1962. Vive a Novi Ligure (AL) da quando era bambino. Dopo il servizio militare nell’Arma dei Carabinieri, ha iniziato a lavorare nell’industria delle vernici, prima in un gruppo americano, poi in uno olandese, con incarichi che hanno spaziato dalla ricerca e sviluppo al marketing all’IT. Attualmente si occupa di prevenzione e sicurezza in una azienda, sempre di vernici, in provincia di Alessandria. Adora leggere di tutto un po’, soprattutto fantascienza e fantasy, ed ha un forte interesse per libri e riviste di carattere scientifico. Nel 2005 scoprì il CICAP, e grazie al loro aiuto e supporto, alle letture scientifiche aggiunse l’attività di divulgazione che lo hanno portato a curare una rubrica su un periodico e su un sito web locali, ad organizzare varie conferenze, spettacoli di magia della scienza per i bambini, ed addirittura un libro
Questa voce è stata pubblicata in Reblog. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...