Egoisti? Colpa (anche) del DNA

OggiScienza

Utilizzando colonie viventi di microrganismi come fonte di “ispirazione”, il gruppo ha elaborato un modello matematico di evoluzione sociale che permette di capire quanto l’altruismo sia influenzato da basi genetiche e quanto dall’ambiente circostante. Crediti immagine: 18403 immagini, Pixabay

RICERCA – Un modello matematico ci potrebbe permettere di capire perchè alcuni individui sono più altruisti di altri. Si tratterebbe, secondo uno studio pubblicato su PLOS Computational Biology, di una questione di geni. Il modello teorico elaborato da un team di ricercatori dell’Università inglese di Exeter permette di esaminare i comportamenti sociali in diverse specie animali e capirne l’evoluzione.

Una delle sfide più impegnative per chi si occupa del comportamento sociale animale è spiegare perché alcuni individui siano così altruisti da sacrificarsi per gli altri, mentre altri approfittano in maniera “egoistica” di questa generosità. Come spiegare, ad esempio, il comportamento delle api operaie disposte a perdere la propria vita per…

View original post 291 altre parole

Annunci

Informazioni su Claudio Casonato

Claudio Casonato Chimico prestato all'Information Technology, per passione mi occupo di scienza. Curo una rubrica su alessandrianews.it, e, dopo la pubblicazione, la riporto nel mio blog bufole.blogspot.com. E già che ci sono, aggiungo pensieri sparsi e varie amenità...
Questa voce è stata pubblicata in Reblog. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...