Frontiere della scienza o della pseudoscienza?

OggiScienza

B-17 Flying Fortress americani in volo sopra l’Europa durante la II guerra mondiale. Crediti immagine: Pubblico dominio/Wikipedia

IL PARCO DELLE BUFALE – Daniele Fanelli dell’Università Stanford ha già risposto alla domanda del titolo in un saggio caldamente raccomandato, anche se rende la distinzione un tantino più complessa di quanto vorrebbe la custode del Parco. A volte le sembra inutile ricorrere a una quantificazione così puntigliosa, e invita i lettori a verificarlo di persona sparando sulla Croce Rossa, nel senso dell’articolo

Human and Environmental Dangers Posed by Ongoing Global Tropospheric Aerosolized Particulates for Weather Modification

che J. Marvin Herndon, ricercatore “indipendente” della Transdyne Corporation, si è comprato sulla rivista Frontiers  of Public Health, della controversa casa editrice Frontiers diretta dal controverso neuroscienziato Henry Markram, responsabile del controverso Human Brain Project europeo.

Il déjà vu è dovuto al fatto che l’articolo di Herndon somiglia a quelli che aveva comprato l’anno scorso su Current Science (1) e sull’International Journal of…

View original post 468 altre parole

Annunci

Informazioni su Claudio Casonato

Naufragato su questo pianeta mentre era in viaggio tra Sirio e Nibiru, ha dovuto nascondere la sua identità nei panni dell’umano Claudio, classe 1962. Vive a Novi Ligure (AL) da quando era bambino. Dopo il servizio militare nell’Arma dei Carabinieri, ha iniziato a lavorare nell’industria delle vernici, prima in un gruppo americano, poi in uno olandese, con incarichi che hanno spaziato dalla ricerca e sviluppo al marketing all’IT. Attualmente si occupa di prevenzione e sicurezza in una azienda, sempre di vernici, in provincia di Alessandria. Adora leggere di tutto un po’, soprattutto fantascienza e fantasy, ed ha un forte interesse per libri e riviste di carattere scientifico. Nel 2005 scoprì il CICAP, e grazie al loro aiuto e supporto, alle letture scientifiche aggiunse l’attività di divulgazione che lo hanno portato a curare una rubrica su un periodico e su un sito web locali, ad organizzare varie conferenze, spettacoli di magia della scienza per i bambini, ed addirittura un libro
Questa voce è stata pubblicata in Reblog. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...