Neve sulle Alpi

OggiScienza

Una recente analisi e simulazione matematica avanza l’ipotesi che le previsioni realizzate a livello globale circa il riscaldamento del Pianeta potrebbero subire variazioni locali importanti. Crediti immagine: kewl, Pixabay

AMBIENTE – In questi giorni sulle Alpi stanno assistendo a un evento straordinario: in piena estate è tornata la neve al di sopra dei 2000 metri, quasi a sfidare le parole degli scienziati che mettono in guardia sul riscaldamento globale. Il riscaldamento globale c’è ed è innegabile. Lo dimostrano le temperature medie globali rilevate dalla NASA, che ogni anno segnano qualche grado in più. E lo prevedono i modelli matematici che ci proiettano in uno scenario futuro. Nei prossimi anni la temperatura media globale salirà tra gli 1,8°C e i 4°C, a seconda di quanto saremo in grado di contenere la produzione di gas serra.

Una recente analisi e simulazione matematica, realizzata dal gruppo di Filippo Giorgi presso il 

View original post 476 altre parole

Annunci

Informazioni su Claudio Casonato

Claudio Casonato Chimico prestato all'Information Technology, per passione mi occupo di scienza. Curo una rubrica su alessandrianews.it, e, dopo la pubblicazione, la riporto nel mio blog bufole.blogspot.com. E già che ci sono, aggiungo pensieri sparsi e varie amenità...
Questa voce è stata pubblicata in Reblog. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...