Sport e psicologia: controllo e resilienza per gli atleti vincenti

OggiScienza

relay-race-655353_1280 Non solo qualità fisiche e tecniche per il successo nello sport, ma sono fondamentali anche le capacità mentali ed emozionali. Crediti immagine: Public Domain

SPECIALE AGOSTO – “Bisogna scegliersi bene i genitori per diventare atleti” è una battuta che gira negli ambienti sportivi e che fa riferimento ai vantaggi fisici che si possono ereditare, “ma non sempre è vera anche per le capacità cognitive ed emozionali che un atleta deve avere e deve allenare”, racconta Francesca Vitali, docente presso il Collegio didattico di Scienze Motorie dell’Università di Verona. “Non esistono evidenze scientifiche che confermino l’origine genetica delle capacità cognitive ed emozionali, ma esiste un ambiente ideale in cui un atleta può crescere e svilupparsi, un ambiente che è influenzato dagli allenatori e, soprattutto per quanto riguarda gli sportivi più giovani, è determinato anche dal sostegno e dall’educazione dei genitori”.

Come è essenziale per l’atleta possedere quelle qualità fisiche…

View original post 643 altre parole

Annunci

Informazioni su Claudio Casonato

Claudio Casonato Chimico prestato all'Information Technology, per passione mi occupo di scienza. Curo una rubrica su alessandrianews.it, e, dopo la pubblicazione, la riporto nel mio blog bufole.blogspot.com. E già che ci sono, aggiungo pensieri sparsi e varie amenità...
Questa voce è stata pubblicata in Reblog. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...