Benvenute Ghostbusters! Il remake funziona, tra novità e tradizione

OggiScienza

Il nuovo film, diretto dal regista Paul Feig, funziona in un buon equilibrio tra capacità di rinnovarsi e rispetto della tradizione.

STRANIMONDI – Il 28 luglio è uscito nelle sale italiane Ghostbusters, il remake-reboot della saga anni ottanta ideata da Dan Aykroyd e Harold Ramis. Numerose polemiche hanno preceduto l’uscita di questo film: al centro delle critiche non tanto l’operazione commerciale di rilanciare lo storico marchio degli Anni Ottanta, ma soprattutto la scelta di rivoluzionare la squadra di acchiappafantasmi. Dai quattro eroi alle quattro eroine: la squadra del nuovo film è infatti costituita da quattro donne, Erin Gilbert (Kristen Wiig), Abby Yates (Melissa McCarthy), Jillian Holtzmann (Kate McKinnon) e Patty Tolan (Leslie Jones) che prendono il posto di Egon, Peter, Ray e Winston. Quelle critiche preventive erano quindi fondate? Le quattro acchiappafantasmi fanno rimpiangere i quattro storici personaggi? I numerosi commenti negativi sui social – che continuano ad arrivare, per la verità…

View original post 1.085 altre parole

Annunci

Informazioni su Claudio Casonato

Claudio Casonato Chimico prestato all'Information Technology, per passione mi occupo di scienza. Curo una rubrica su alessandrianews.it, e, dopo la pubblicazione, la riporto nel mio blog bufole.blogspot.com. E già che ci sono, aggiungo pensieri sparsi e varie amenità...
Questa voce è stata pubblicata in Reblog. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...