Una sola persona dietro alla bufala dell’Uomo di Piltdown

OggiScienza

121584_web C’è probabilmente una sola persona dietro alla truffa dei resti dell’Uomo di Piltdown: l’archeologo dilettante Charles Dawson. Crediti immagine: Natural History Museum

SCOPERTE – È stata una delle più grandi bufale della storia della scienza e finalmente sappiamo chi l’ha architettata.

L’Uomo di Piltdown, l’ominide che avrebbe incarnato uno stadio intermedio dell’evoluzione tra scimmia e esseri umani, fu un’invenzione dell’archeologo dilettante e avvocato Charles Dawson. Uno studio pubblicato su Royal Society – Open Science rivela che furono le mani di un solo individuo a modellare i finti fossili di Eoanthropus dawsoni.

Correva l’anno 1912 quando il cranio del tanto atteso “anello mancante” venne presentato a un convegno di geologi a Londra. Venne ritrovato in una cava di ghiaia nella suddetta località del Sussex ed era caratterizzato da una scatola cranica ridotta, una mandibola da scimpanzé e denti dai tratti sia antichi che moderni.

Piltdown_man Il cranio dell’Uomo…

View original post 727 altre parole

Annunci

Informazioni su Claudio Casonato

Naufragato su questo pianeta mentre ero in viaggio tra Sirio e Nibiru, ho dovuto nascondere la mia identità nei panni dell’umano Claudio, classe 1962. Vivo a Novi Ligure (AL) da quando ero bambino. Dopo il servizio militare nell’Arma dei Carabinieri, ho iniziato a lavorare nell’industria delle vernici, prima in un gruppo americano, poi in uno olandese, con incarichi che hanno spaziato dalla ricerca e sviluppo al marketing all’IT. Attualmente mi occupo di prevenzione e sicurezza in una azienda, sempre di vernici, in provincia di Alessandria. Adoro leggere di tutto un po’, soprattutto fantascienza e fantasy, ed ho un forte interesse per libri e riviste di carattere scientifico. Nel 2005 scoprii il CICAP, e grazie al loro aiuto e supporto, alle letture scientifiche aggiunsi l’attività di divulgazione che mi hanno portato a curare una rubrica su un periodico e su un sito web locali, ad organizzare varie conferenze, spettacoli di magia della scienza per i bambini, ed addirittura un libro... potete trovare i dettagli a questo link: http://goo.gl/ef4XsF
Questa voce è stata pubblicata in Reblog. Contrassegna il permalink.