Un piano d’attacco contro l’inquinamento dell’editoria predona

OggiScienza

6326877778_d4894a1262_b L’ambiente dell’editoria scientifica è sempre più inquinato da riviste disposte a pubblicare qualsiasi articolo a pagamento. Crediti immagine: Tommy Ellis, Flickr

IL PARCO DELLE BUFALE – Sul Fatto Quotidiano e sul sito di Roars, Marco Bella dell’Università La Sapienza denuncia l’editoria predona, gli indici gonfiabili e altre attività redditizie che consentono a chiunque di acquistare un’autorevolezza scientifica e magari una bella carriera accademica.

Sono in molti a misurare  l’inquinamento crescente dell’habitat e dei prodotti della ricerca, che ne risulta. Ormai troppi piccioni stanno sporcando il nido, come si dice a Oxford, forse è il caso di passare dal pianto greco a una ripulita delle scuderie di Augia.

Da ammiratrice del detersivo, di Clausewitz e della Contessa sua signora, la custode del Parco ha preparato un piano strategico che garantirebbe un minimo d’igiene. Sebbene vada ancora perfezionato, si permette di sottoporlo all’attenzione di Marco Bella e dei collaboratori di Roars.

Mossa 1 –…

View original post 456 altre parole

Annunci

Informazioni su Claudio Casonato

Claudio Casonato Chimico prestato all'Information Technology, per passione mi occupo di scienza. Curo una rubrica su alessandrianews.it, e, dopo la pubblicazione, la riporto nel mio blog bufole.blogspot.com. E già che ci sono, aggiungo pensieri sparsi e varie amenità...
Questa voce è stata pubblicata in Reblog. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...