Hamer e la ‘Nuova Medicina Germanica’.

Mi segnalano che il prossimo 9 Settembre, a Silvano d’Orba, ci sarà un incontro per parlare delle ‘5 leggi biologiche’ di Hamer, relatore il dott. Emmanuele Lupi. Questo (spero funzioni) il link all’evento Facebook.

A quanto leggo sul sito EVENTA, pare che l’incontro si replicherà il 10 Settembre ad Alessandria, con un successivo seminario il 23 Ottobre a Montessore (Isola del Cantone, GE). Questo il link al sito EVENTA.

Premesso che ovviamente chiunque ha diritto di seguire le pratiche che più gli aggradano, vorrei segnalare a quanti interessati alla materia che le pratiche hameriane NON sono scientifiche.

Vi riporto due brani informativi (grassetti miei).

Da Wikipedia:

Ryke Geerd Hamer (Mettmann, 17 maggio 1935) è un medico tedesco non più abilitato all’esercizio

della professione. È noto per aver elaborato, a partire dal 1981, una medicina alternativa denominata Nuova Medicina Germanica (NMG); inoltre è conosciuto anche per la vicenda di suo figlio Dirk, ucciso da un colpo di arma da fuoco, per il quale Vittorio Emanuele di Savoia fu accusato di omicidio e poi assolto.
Hamer sostiene che la genesi di ogni patologia sia dovuta a presunti traumi o conflitti non risolti e propone trattamenti originali, come il contagio volontario con agenti microbici.
Le sue teorie alternative, logicamente contraddittorie e scientificamente implausibili in quanto prive di qualsiasi riscontro biologico o clinico, sono state ripetutamente al centro di polemiche poiché hanno causato il decesso di numerosi pazienti che le avevano seguite. Secondo quanto riportato da diverse fonti, sarebbero tra i 140 e le diverse centinaia i decessi attribuiti all’applicazione dell’approccio di Hamer. Inoltre, secondo SwissCancer, ai pazienti affetti da cancro viene negata la terapia del dolore tramite somministrazione degli oppioidi (morfina), non prevista nella NMG.Per tali motivi è stato indagato, arrestato e condannato più volte in diversi paesi europei (Francia, Spagna, Austria, Germania, Belgio) per i reati di cattiva pratica medica, esercizio abusivo di professione medica, omissione di soccorso, calunnia e frode. Radiato dall’Ordine dei Medici e conseguentemente sospeso dalla pratica medica da un Tribunale tedesco nel 1986, perché affetto da “monomanie e grave perdita del senso della realtà”, è stato incarcerato l’ultima volta in Francia dal settembre 2004 al 16 febbraio 2006 per frode ed esercizio abusivo della professione medica.
Hamer è conosciuto inoltre per le sue affermazioni antisemite, che nel marzo 2007 gli sono costate l’avvio di ulteriori procedimenti giudiziari da parte della procura di Cottbus (Robbineck) per “incitamento all’odio razziale”.

Dal sito ‘Dossier Hamer’, curato dal giornalista Ilario D’Amato:

Promettono una guarigione certa al 98% da ogni tipo di malattia, cancro compreso. Come? Solo risolvendo i propri “conflitti”: il tumore al polmone è causato dalla paura di morire, quello ai testicoli dalla paura di non riuscire a procreare e così via.

A sbandierarlo sono gli adepti di Ryke Geerd Hamer, ex medico tedesco radiato dall’Ordine nel 1986 a causa dei tanti morti che ha lasciato dietro di sé. Accusato di cattiva pratica medica ed omicidio (su di lui pesano almeno 140 morti in tutta Europa) attualmente è latitante in Norvegia perché imputato dal procuratore di Cottbus, in Germania, di istigamento all’odio razziale. Già, perché lui sostiene che la sua “Nuova Medicina”, che ha registrato con il nome di “Germanica”, verrebbe praticata da sempre dagli ebrei, che coscientemente la nasconderebbero ai non-ebrei per effettuare una sorta di rivincita sull’Olocausto. Il tutto spalleggiato, ovviamente, dalle case farmaceutiche.

Chi ha un tumore o patologie più o meno gravi, dunque, non deve assolutamente assumere farmaci o altro, ma deve solo scavare dentro di sé per trovare e risolvere il conflitto che ha scatenato la malattia (malattia che -per loro- è una preziosa risorsa, e non qualcosa di negativo). La questione della terapia in realtà è molto più complessa, perché il vero terapeuta dovrebbe essere il paziente stesso: e così se si guarisce le teorie di Hamer sono vere, se si muore è stata colpa del paziente che non è riuscito a risolvere il conflitto: e le teorie di Hamer ne escono ancora una volta come “vere” e “provate”.

Non presenta alcuna prova di quanto afferma, ed anzi rinnega il metodo scientifico. Non esiste un solo caso documentato in cui le sue teorie abbiano guarito qualche paziente, ma la rete è invasa da aneddoti di suoi adepti che si auto-diagnosticano ogni tipo di malattia per poi auto-proclamarsi guariti.

Queste, in estrema sintesi, le argomentazioni che ho raccolto e documentato nella mia lunga inchiesta, che ho voluto raccogliere su questo sito insieme alle dolorose testimonianze di persone morte dopo essersi affidate a tali teorie. Ognuno decida liberamente in che modo usare queste informazioni: quanto qui esposto è scrupolosamente documentato, a differenza di quanto accade per i tanti allettanti aneddoti sulla “Nuova Medicina Germanica” che infestano la rete. Io intendo dare un’informazione corretta, con parole semplici ma senza sacrificare i riferimenti a testi e documenti.


Poi, fate come volete, ma almeno fatelo coscientemente.

Alla prossima

Annunci

Informazioni su Claudio Casonato

Naufragato su questo pianeta mentre era in viaggio tra Sirio e Nibiru, ha dovuto nascondere la sua identità nei panni dell’umano Claudio, classe 1962. Vive a Novi Ligure (AL) da quando era bambino. Dopo il servizio militare nell’Arma dei Carabinieri, ha iniziato a lavorare nell’industria delle vernici, prima in un gruppo americano, poi in uno olandese, con incarichi che hanno spaziato dalla ricerca e sviluppo al marketing all’IT. Attualmente si occupa di prevenzione e sicurezza in una azienda, sempre di vernici, in provincia di Alessandria. Adora leggere di tutto un po’, soprattutto fantascienza e fantasy, ed ha un forte interesse per libri e riviste di carattere scientifico. Nel 2005 scoprì il CICAP, e grazie al loro aiuto e supporto, alle letture scientifiche aggiunse l’attività di divulgazione che lo hanno portato a curare una rubrica su un periodico e su un sito web locali, ad organizzare varie conferenze, spettacoli di magia della scienza per i bambini, ed addirittura un libro
Questa voce è stata pubblicata in Medicine alternative. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...