I diavoli della Tasmania si evolvono per sopravvivere al cancro

OggiScienza

8470342768_8f3e8017b6_z In 20 anni l’80% dei marsupiali è stato spazzato via dalla malattia in Tasmania, l’unico habitat in cui vivono al mondo. Crediti immagine: S J Bennet

SCOPERTE – I diavoli della Tasmania si stanno evolvendo per rispondere a una forma di cancro altamente letale e contagiosa. Andrew Storfer, professore di biologia della WSU, è uno degli scienziati del team internazionale che studia il tumore facciale del diavolo (DFTD), una malattia scoperta e diagnosticata per la prima volta nel 1996 e che colpisce solo questa specie. Per poter sopravvivere ed evitare l’estinzione, questi marsupiali australiani hanno iniziato a sviluppare un resistenza genetica per resistere all’infezione e alla malattia.

Si tratta, spiegano i ricercatori nell’articolo pubblicato sulla rivista Nature Communications, di una risposta evolutiva molto rapida. Potrebbe essere studiata anche per capire come gli animali, e non solo i diavoli della Tasmania, siano in grado di cambiare il proprio genoma per poter sopravvivere…

View original post 396 altre parole

Annunci

Informazioni su Claudio Casonato

Claudio Casonato Chimico prestato all'Information Technology, per passione mi occupo di scienza. Curo una rubrica su alessandrianews.it, e, dopo la pubblicazione, la riporto nel mio blog bufole.blogspot.com. E già che ci sono, aggiungo pensieri sparsi e varie amenità...
Questa voce è stata pubblicata in Reblog. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...