Hai visto, Philae, che la vecchia Oppy aveva ragione?

OggiScienza

Immagine della cometa 67/Churyumov-Gerasimenko presa dalla camera OSIRIS a bordo della sonda Rosetta arrivata il 2 settembre all’ESA. Il lander Philae è nel riquadro in basso a destra.

COSTUME E SOCIETÀ – Sol 4487, Lewis and Clark Gap, Marathon Valley, Marte, sistema Sol 1, via Lattea, Laniakea.

Ciao sono io, la zia Oppy. Te l’avevo detto che la mamma non ti aveva abbandonato. Appena è tornata vicino a Ciuciù, ma che sgorbio di cometa. Qualcosa di più confortevole, quelli dell’ESA a Base Terra non son stati capaci di trovarlo? Vorrei vederli io seduti per miliardi di chilometri su quel catorcio.

Dov’ero? Ah sì, dall’ultima volta che ci siamo sentiti, la memoria non è migliorata. E questa primavera è un tormento, le tempeste mi hanno spolverato i pannelli, sono rinvigorita, solo che continuano a mandarmi sabbia nei cuscinetti a sfera, dovresti sentire il fracasso, sembro un macina-caffè. Ma mi conosci, mai un lamento, lo spettrometro a raggi X fisso su quelle maledette scanalature e su…

View original post 294 altre parole

Annunci

Informazioni su Claudio Casonato

Naufragato su questo pianeta mentre ero in viaggio tra Sirio e Nibiru, ho dovuto nascondere la mia identità nei panni dell’umano Claudio, classe 1962. Vivo a Novi Ligure (AL) da quando ero bambino. Dopo il servizio militare nell’Arma dei Carabinieri, ho iniziato a lavorare nell’industria delle vernici, prima in un gruppo americano, poi in uno olandese, con incarichi che hanno spaziato dalla ricerca e sviluppo al marketing all’IT. Attualmente mi occupo di prevenzione e sicurezza in una azienda, sempre di vernici, in provincia di Alessandria. Adoro leggere di tutto un po’, soprattutto fantascienza e fantasy, ed ho un forte interesse per libri e riviste di carattere scientifico. Nel 2005 scoprii il CICAP, e grazie al loro aiuto e supporto, alle letture scientifiche aggiunsi l’attività di divulgazione che mi hanno portato a curare una rubrica su un periodico e su un sito web locali, ad organizzare varie conferenze, spettacoli di magia della scienza per i bambini, ed addirittura un libro... potete trovare i dettagli a questo link: http://goo.gl/ef4XsF
Questa voce è stata pubblicata in Reblog. Contrassegna il permalink.