Cambiamento climatico: mancano informazioni per dei modelli di previsione efficaci

OggiScienza

5565696408_8819b64a61_b Conoscere le caratteristiche biologiche degli ecosistemi è fondamentale per poter prevedere quali saranno le conseguenze del cambiamento climatico sui diversi ambienti. Crediti immagine: USFWS – Pacific Region, Flickr

AMBIENTE – “In questo momento trattiamo un topo nello stesso modo in cui trattiamo un elefante, un pesce o un albero. Eppure sappiamo che sono organismi molto diversi e che risponderanno al loro ambiente in modi differenti”. Sono le parole di Mark Urban, ecologo e autore – insieme a 21 colleghi – di un appello appena comparso sulle pagine di Science: le temperature globali stanno aumentando, ed è necessario coordinare gli sforzi per migliorare le previsioni sulle conseguenze del cambiamento climatico. E poter così mettere in atto strategie efficaci.

I modelli di certo non mancano: un rapporto IUCN (Unione Internazionale per la Conservazione della Natura) appena presentato alla conferenza mondiale delle Hawaii, per esempio, ha mostrato che molti pesci si…

View original post 681 altre parole

Annunci

Informazioni su Claudio Casonato

Claudio Casonato Chimico prestato all'Information Technology, per passione mi occupo di scienza. Curo una rubrica su alessandrianews.it, e, dopo la pubblicazione, la riporto nel mio blog bufole.blogspot.com. E già che ci sono, aggiungo pensieri sparsi e varie amenità...
Questa voce è stata pubblicata in Reblog. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...