E se l’Ordine dei medici facesse ordine in casa sua?

OggiScienza

Giuseppe Vasi. Ciarlatani e commedianti. In “Delle magnificenze di Roma antica e moderna”, Roma, 1752

ATTUALITÀ – Dopo decenni di denunce anche via stampa e le troppe vittime di questa estate, l’Ordine dei medici sembra essersi accorto che i ciarlatani uccidono pazienti che la medicina poteva salvare.

Dopo mesi di dichiarazioni dispiaciute e 3 o 4 provvedimenti di sospensione o radiazione/anno su una media di 3000 segnalazioni di abusi, la Federazione Nazionale degli Ordini dei Medici e degli Odontoiatri (FNOMCeO)

appronterà un gruppo di studio ad hoc, con l’obiettivo di contrastare i ciarlatani, proprio sul web dove ‘navigano’ quasi incontrastati e le loro teorie moltiplicano i seguaci,

ha annunciato il dott. Luigi Conte, segretario generale della FNOMCeO. Ritiene probabile, infatti, che un “sito anti-bufale

possa rivelarsi molto utile. Dare informazioni ed ‘alert’ su situazioni a rischio potrebbe essere molto utile. Anche per informare gli stessi camici bianchi sulle ‘false cure’ che girano in rete e non solo, e di cui spesso sanno poco. In…

View original post 763 altre parole

Annunci

Informazioni su Claudio Casonato

Claudio Casonato Chimico prestato all'Information Technology, per passione mi occupo di scienza. Curo una rubrica su alessandrianews.it, e, dopo la pubblicazione, la riporto nel mio blog bufole.blogspot.com. E già che ci sono, aggiungo pensieri sparsi e varie amenità...
Questa voce è stata pubblicata in Reblog. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...