Dieta sana? Migliori risultati anche a scuola

OggiScienza

Quest’estate è stata depositata una proposta di legge da tre parlamentari del Partito Democratico per dire basta al cibo spazzatura nelle macchinette delle scuole e aprire le porte ad alimenti sani. Crediti immagine: romanov, Pixabay

SPECIALE SETTEMBRE – Cosa ha a che fare una dieta bilanciata e sana con l’essere abili nella lettura e in aritmetica? A quanto pare molto, specialmente se mangiamo in modo sano ed equilibrato fin da piccoli. È la scoperta appena pubblicata sull’European Journal of Nutrition, dopo che un gruppo di ricercatori ha monitorato 161 bambini finlandesi tra i sei e gli otto anni dalla prima alla terza elementare.

La dieta dei bambini è stata valutata sfruttando le raccomandazioni per la nutrizione della Baltic Sea Diet and Finnish nutrition, che suggeriscono di consumare molta verdura, frutta e bacche, integrando con pesce, cereali integrali, grassi insaturi e una quantità ridotta di carne rossa, prodotti…

View original post 636 altre parole

Annunci

Informazioni su Claudio Casonato

Naufragato su questo pianeta mentre ero in viaggio tra Sirio e Nibiru, ho dovuto nascondere la mia identità nei panni dell’umano Claudio, classe 1962. Vivo a Novi Ligure (AL) da quando ero bambino. Dopo il servizio militare nell’Arma dei Carabinieri, ho iniziato a lavorare nell’industria delle vernici, prima in un gruppo americano, poi in uno olandese, con incarichi che hanno spaziato dalla ricerca e sviluppo al marketing all’IT. Attualmente mi occupo di prevenzione e sicurezza in una azienda, sempre di vernici, in provincia di Alessandria. Adoro leggere di tutto un po’, soprattutto fantascienza e fantasy, ed ho un forte interesse per libri e riviste di carattere scientifico. Nel 2005 scoprii il CICAP, e grazie al loro aiuto e supporto, alle letture scientifiche aggiunsi l’attività di divulgazione che mi hanno portato a curare una rubrica su un periodico e su un sito web locali, ad organizzare varie conferenze, spettacoli di magia della scienza per i bambini, ed addirittura un libro... potete trovare i dettagli a questo link: http://goo.gl/ef4XsF
Questa voce è stata pubblicata in Reblog. Contrassegna il permalink.