Quando giocare ti cambia il cervello

OggiScienza

the-strategy-win-champion-the-championship La pratica di alcuni giochi sembra modificare il modo in cui il cervello risponde agli stimoli. Crediti immagine: Public Domain

APPROFONDIMENTO – Giocare è divertente: stimola la creatività, la capacità di risolvere problemi, le abilità logiche, e grazie alle tecniche di neuroimaging tutte queste cose le possiamo anche vedere. Osservando l’attività del cervello durante il gioco, che si tratti di spostare una pedina o costruire un castello con i Lego, possiamo registrare quali aree sono coinvolte e finalmente siamo in grado di dire che giocare fa proprio bene alla salute dell’organo più affascinante del nostro corpo. Secondo molti scienziati, saperne di più potrebbe anche essere un grande aiuto per sviluppare determinate abilità: i giochi di costruzione, ad esempio, migliorano le capacità di tipo spaziale nei bambini, quelle stesse capacità che diventano preziosissime nelle discipline scientifiche.

È di questo avviso Sharlene Newman, professoressa al Department of Psychological and Brain Sciences all’Indiana…

View original post 1.066 altre parole

Annunci

Informazioni su Claudio Casonato

Claudio Casonato Chimico prestato all'Information Technology, per passione mi occupo di scienza. Curo una rubrica su alessandrianews.it, e, dopo la pubblicazione, la riporto nel mio blog bufole.blogspot.com. E già che ci sono, aggiungo pensieri sparsi e varie amenità...
Questa voce è stata pubblicata in Reblog. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...