Compiti, università, esami: quasi quasi mi prendo un integratore

OggiScienza

apple-1603131_1280 La legislazione italiana al momento non prevede per integratori e nutraceutici un iter per provare l’efficacia dei prodotti. Crediti immagine: Public Domain

SPECIALE SETTEMBRE – Elementari, medie, superiori, università: le vacanze sono finite ed è ora di tornare sui banchi a studiare, memorizzare lezioni e dare esami, magari arretrati. Se al solo pensiero già ci si sente stanchi, dopo qualche giorno chini sui libri un’idea non tarda a farsi vedere. “E se mi prendessi un po’ di quegli integratori per la memoria o per le vitamine, che mi sento proprio debilitato?”. La tentazione di auto-prescriversi integratori è forte, per ovviare a supposte carenze di qualcosa e migliorare le prestazioni di studio o lavoro, ma è meglio fermarsi un attimo e capire bene di cosa stiamo parlando. Per riuscirci, abbiamo fatto qualche domanda in materia a Ettore Novellino, Direttore del Dipartimento di Farmacia dell’Università Federico II di Napoli, dove esiste…

View original post 1.575 altre parole

Annunci

Informazioni su Claudio Casonato

Naufragato su questo pianeta mentre ero in viaggio tra Sirio e Nibiru, ho dovuto nascondere la mia identità nei panni dell’umano Claudio, classe 1962. Vivo a Novi Ligure (AL) da quando ero bambino. Dopo il servizio militare nell’Arma dei Carabinieri, ho iniziato a lavorare nell’industria delle vernici, prima in un gruppo americano, poi in uno olandese, con incarichi che hanno spaziato dalla ricerca e sviluppo al marketing all’IT. Attualmente mi occupo di prevenzione e sicurezza in una azienda, sempre di vernici, in provincia di Alessandria. Adoro leggere di tutto un po’, soprattutto fantascienza e fantasy, ed ho un forte interesse per libri e riviste di carattere scientifico. Nel 2005 scoprii il CICAP, e grazie al loro aiuto e supporto, alle letture scientifiche aggiunsi l’attività di divulgazione che mi hanno portato a curare una rubrica su un periodico e su un sito web locali, ad organizzare varie conferenze, spettacoli di magia della scienza per i bambini, ed addirittura un libro... potete trovare i dettagli a questo link: http://goo.gl/ef4XsF
Questa voce è stata pubblicata in Reblog. Contrassegna il permalink.