Sclerosi multipla: un complesso iter diagnostico per scongiurare diagnosi sbagliate

OggiScienza

1200px-mri La risonanza magnetica ha permesso di fare molti passi avanti per arrivare a diagnosi sempre più precoci di sclerosi multipla. Crediti immagine: Daniel Schwen, Wikimedia Commons

SALUTE – A fine agosto, uno studio pubblicato sulla rivista Neurology ha tirato le fila sulle diagnosi sbagliate di sclerosi multipla ricevute dai pazienti negli Stati Uniti. Un gruppo di 24 neurologi ha ripercorso l’iter di 110 pazienti che avevano ricevuto una diagnosi errata di “definitiva” o “probabile” sclerosi multipla, alcune delle quali hanno seguito per anni le terapie per trattare una malattia che non avevano. Gli esperti, coordinati da Andrew J. Solomon dello University of Vermont College of Medicine, sono arrivati alla conclusione che è necessario insistere sulla formazione dei professionisti della salute, in modo da migliorare gli strumenti a disposizione per una diagnosi corretta e per distinguere tutte quelle patologie che possono “travestirsi” da sclerosi multipla.

Proprio a maggio di quest’anno…

View original post 1.429 altre parole

Annunci

Informazioni su Claudio Casonato

Claudio Casonato Chimico prestato all'Information Technology, per passione mi occupo di scienza. Curo una rubrica su alessandrianews.it, e, dopo la pubblicazione, la riporto nel mio blog bufole.blogspot.com. E già che ci sono, aggiungo pensieri sparsi e varie amenità...
Questa voce è stata pubblicata in Reblog. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...