Aborti ripetuti: come evitarli (senza moraleggiare)

OggiScienza

https://www.flickr.com/photos/mirkmirk/16670919389/sizes/c/ Una buona educazione sessuale all’utilizzo di contraccettivi sicuri è la prima risposta per prevenire gli aborti ripetuti. Crediti immagine: Sarah Mirk, Flickr

GRAVIDANZA E DINTORNI – “Gentile signora, su sua richiesta è stata sottoposta a interruzione volontaria di gravidanza (ivg). Le auguriamo che l’intervento cui è stata sottoposta in data odierna rimanga unico”. Questo ha potuto leggere una donna che si era appena sottoposta a un aborto volontario nell’azienda ospedaliera Di Venere-Fallacara, a Bari, in un documento consegnatole alle dimissioni. Come se il delicato tema degli aborti ripetuti si potesse liquidare così, con un augurio che sa di tirata d’orecchie moraleggiante: “Ci sei cascata una volta, occhio a non cascarci più”. E non è tutto, perché il documento – rilasciato pochi giorni fa – continua, in peggio, tirando in ballo aspetti morali e rischi psicologici ed emotivi: “L’ivg ha implicazioni di ordine morale, sociale e psicologico e non è solo…

View original post 1.209 altre parole

Annunci

Informazioni su Claudio Casonato

Naufragato su questo pianeta mentre ero in viaggio tra Sirio e Nibiru, ho dovuto nascondere la mia identità nei panni dell’umano Claudio, classe 1962. Vivo a Novi Ligure (AL) da quando ero bambino. Dopo il servizio militare nell’Arma dei Carabinieri, ho iniziato a lavorare nell’industria delle vernici, prima in un gruppo americano, poi in uno olandese, con incarichi che hanno spaziato dalla ricerca e sviluppo al marketing all’IT. Attualmente mi occupo di prevenzione e sicurezza in una azienda, sempre di vernici, in provincia di Alessandria. Adoro leggere di tutto un po’, soprattutto fantascienza e fantasy, ed ho un forte interesse per libri e riviste di carattere scientifico. Nel 2005 scoprii il CICAP, e grazie al loro aiuto e supporto, alle letture scientifiche aggiunsi l’attività di divulgazione che mi hanno portato a curare una rubrica su un periodico e su un sito web locali, ad organizzare varie conferenze, spettacoli di magia della scienza per i bambini, ed addirittura un libro... potete trovare i dettagli a questo link: http://goo.gl/ef4XsF
Questa voce è stata pubblicata in Reblog. Contrassegna il permalink.