Salire di rango: le diverse strategie di scimpanzé maschi e femmine

OggiScienza

5194142979_fc9d00283e_b Le femmine di scimpanzé non ricorrono agli scontri per salire di rango nella scala sociale, ma aspettano il proprio turno. Crediti immagine: Tambako The Jaguar, Flickr

SCOPERTE – La pazienza è la virtù dei forti, dicono, ma a quanto pare è anche quella delle femmine di scimpanzé: a differenza dei maschi della loro specie, intenti a sfidarsi per risalire la scala sociale, loro aspettano il ricambio generazionale. Attendono che le femmine più aziane muoiano per “conquistarsi” il loro nuovo posto nella gerarchia del gruppo una volta che si è liberato. Lo hanno scoperto i primatologi della Duke University guidati da Steffen Foerster, esperto del comportamento sociale di scimpanzé, babbuini e cercopitechi dal diadema. Lo studio è stato pubblicato su Nature Scientific Reports.

Per gli scimpanzé – in questo caso la sottospecie Pan troglodytes schweinfurthii – lo status sociale è estremamente importante: maschi e femmine con posizioni più…

View original post 704 altre parole

Informazioni su Claudio Casonato

Naufragato su questo pianeta mentre ero in viaggio tra Sirio e Nibiru, ho dovuto nascondere la mia identità nei panni dell’umano Claudio, classe 1962. Vivo a Novi Ligure (AL) da quando ero bambino. Dopo il servizio militare nell’Arma dei Carabinieri, ho iniziato a lavorare nell’industria delle vernici, prima in un gruppo americano, poi in uno olandese, con incarichi che hanno spaziato dalla ricerca e sviluppo al marketing all’IT. Attualmente mi occupo di prevenzione e sicurezza in una azienda, sempre di vernici, in provincia di Alessandria. Adoro leggere di tutto un po’, soprattutto fantascienza e fantasy, ed ho un forte interesse per libri e riviste di carattere scientifico. Nel 2005 scoprii il CICAP, e grazie al loro aiuto e supporto, alle letture scientifiche aggiunsi l’attività di divulgazione che mi hanno portato a curare una rubrica su un periodico e su un sito web locali, ad organizzare varie conferenze, spettacoli di magia della scienza per i bambini, ed addirittura un libro... potete trovare i dettagli a questo link: http://goo.gl/ef4XsF
Questa voce è stata pubblicata in Reblog. Contrassegna il permalink.