Donne, uomini e intelligenza. Cosa dice la scienza?

OggiScienza

“Affermare che le donne non sono brave in matematica ha un effetto deleterio”, spiega la neuroscienziata Raffaella Rumiati, elencando una serie di ricerche che hanno dimostrato come le persone riescano a farsi influenzare dai luoghi comuni fino a peggiorare le proprie prestazioni. Crediti immagine geralt, Pixabay

ATTUALITÀ – Stando a certi numeri, quello tra donne e scienza sembrerebbe proprio un rapporto tormentato. In minoranza rispetto ai colleghi in certi corsi di studio all’università (in Europa tre ingegneri su quattro sono di sesso maschile secondo l’Eurostat), raramente premiate con riconoscimenti scientifici importanti, come ha ricordato Piergiorgio Oddifreddi su Repubblica, e quasi mai al comando di gruppi di ricerca (solo il 24% delle posizioni apicali in Italia è ricoperto da donne).

Nelle scorse settimane Oddifreddi si era avventurato in una spiegazione per tutto questo, ipotizzando una maggiore predisposizione per le ragazze per certi settori più “concreti”. Le risposte, tra cui quella del…

View original post 564 altre parole

Annunci

Informazioni su Claudio Casonato

Claudio Casonato Chimico prestato all'Information Technology, per passione mi occupo di scienza. Curo una rubrica su alessandrianews.it, e, dopo la pubblicazione, la riporto nel mio blog bufole.blogspot.com. E già che ci sono, aggiungo pensieri sparsi e varie amenità...
Questa voce è stata pubblicata in Reblog. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...