I miti e i fatti sull’intelligenza artificiale

OggiScienza

Secondo gli scienziati del Future of Life Institute esistono due pericoli da considerare con le nuove tecnologie: costruire macchine con uno scopo distruttivo e perderne il controllo, o costruirne di non pericolose che sviluppino degli obiettivi che non collimano con quelli dell’umanità. Crediti immagine: geralt, Pixabay

ATTUALITÀ – Siete terrorizzati all’idea che le macchine, un giorno non molto lontano, si ribelleranno contro l’umanità?  O, al contrario, appartenete al novero di chi liquida i potenziali sviluppi futuri nell’ambito dell’intelligenza artificiale come poco più che ardita fantascienza?

Se avete risposto sì ad una delle due domande precedenti, potreste scoprire di essere in ogni caso lontani dalla realtà. A spiegarci il perchè ci pensano gli scienziati del Future of Life Institute, la cui missione dichiarata è catalizzare e supportare la ricerca e le iniziative per salvaguardare la vita e sviluppare visioni ottimistiche per il futuro. Individuando, a tal fine, i modi e…

View original post 640 altre parole

Annunci

Informazioni su Claudio Casonato

Naufragato su questo pianeta mentre ero in viaggio tra Sirio e Nibiru, ho dovuto nascondere la mia identità nei panni dell’umano Claudio, classe 1962. Vivo a Novi Ligure (AL) da quando ero bambino. Dopo il servizio militare nell’Arma dei Carabinieri, ho iniziato a lavorare nell’industria delle vernici, prima in un gruppo americano, poi in uno olandese, con incarichi che hanno spaziato dalla ricerca e sviluppo al marketing all’IT. Attualmente mi occupo di prevenzione e sicurezza in una azienda, sempre di vernici, in provincia di Alessandria. Adoro leggere di tutto un po’, soprattutto fantascienza e fantasy, ed ho un forte interesse per libri e riviste di carattere scientifico. Nel 2005 scoprii il CICAP, e grazie al loro aiuto e supporto, alle letture scientifiche aggiunsi l’attività di divulgazione che mi hanno portato a curare una rubrica su un periodico e su un sito web locali, ad organizzare varie conferenze, spettacoli di magia della scienza per i bambini, ed addirittura un libro... potete trovare i dettagli a questo link: http://goo.gl/ef4XsF
Questa voce è stata pubblicata in Reblog. Contrassegna il permalink.