Il futuro dell’acqua è nell’aria

OggiScienza

10679187463_2e0df49fe9_z Circa 780 milioni di persone al mondo hanno problemi di accesso all’acqua potabile. Crediti immagine: Department of Foreign Affairs and Trade

AMBIENTE – Siamo a corto d’acqua. Sembra un’affermazione paradossale dato che siamo abituati a vederla ovunque attorno a noi: il 71% della superficie della Terra ne è ricoperto. Tuttavia solo il 3% dell’acqua del nostro pianeta è potabile. Da questa piccola percentuale dobbiamo sottrarre tutta l’acqua racchiusa nei ghiacciai che è, di fatto, inaccessibile.

Le grandi falde acquifere sotterranee rappresentano la nostra fonte primaria di accesso all’acqua. Le principali falde al mondo sono 37 e secondo uno studio pubblicato sulla rivista Water Resourcers Research ed effettuato utilizzando i dati satellitari della NASA, 21 di esse non godono di buona salute, anzi. Già nel 2015 più della metà dei più grandi bacini acquiferi sotterranei ha superato abbondantemente il limite di sostenibilità: preleviamo molta più acqua di quanto la natura possa…

View original post 357 altre parole

Annunci

Informazioni su Claudio Casonato

Claudio Casonato Chimico prestato all'Information Technology, per passione mi occupo di scienza. Curo una rubrica su alessandrianews.it, e, dopo la pubblicazione, la riporto nel mio blog bufole.blogspot.com. E già che ci sono, aggiungo pensieri sparsi e varie amenità...
Questa voce è stata pubblicata in Reblog. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...