Euclid 2020: per l’astrofisica il countdown è già iniziato

OggiScienza

euclid_spacecraft_illustration_1_625 Il lancio del telescopio Euclid è previsto per il 2020. Crediti immagine: ESA/C. Carreau

RICERCA – Il lancio del telescopioEuclid – coordinato dall’Agenzia Spaziale Europea – è previsto per il 2020. A differenza del telescopio Planck, che ci ha fornito importanti informazioni sulla radiazione cosmica di fondo, e quindi sull’origine ed evoluzione dell’universo,  Euclid osserverà circa 15 000 gradi di cielo: obiettivo primario è quello di mappare la struttura su larga scala dell’universo ancora sconosciuto. Questo permetterà di identificare la presenza di galassie, o meglio di cluster – o ammassi di galassie: si tratta di enormi strutture composte da centinaia, in alcuni casi migliaia di galassie, unite tra loro da un legame di attrazione gravitazionale.

Per identificare la loro presenza saranno utilizzati dati provenienti dalla banda del visibile e del vicino infrarosso (Near Infrared Red, NIR), che ha lunghezza d’onda compresa tra 700 nanometri…

View original post 492 altre parole

Annunci

Informazioni su Claudio Casonato

Claudio Casonato Chimico prestato all'Information Technology, per passione mi occupo di scienza. Curo una rubrica su alessandrianews.it, e, dopo la pubblicazione, la riporto nel mio blog bufole.blogspot.com. E già che ci sono, aggiungo pensieri sparsi e varie amenità...
Questa voce è stata pubblicata in Reblog. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...