Leucemia mieloide acuta: una sequenza di DNA non umana alla base dell’alterazione genica

OggiScienza

2653833040_644faff824_b Una sequenza di DNA non umana presente nelle cellule di pazienti malati di leucemia mieloide acuta sembra essere associata alla malattia. Crediti immagine: Shaury Nash, Flickr

SCOPERTE – Da oltre vent’anni la scienza sta studiando i meccanismi genetici alla base dell’origine della leucemia mieloide acuta, una malattia che colpisce circa 2000 persone l’anno. Un gruppo di ricercatori dell’Università Statale di Milano e dell’Ospedale Niguarda ha individuato nella metà dei pazienti una sequenza di nucleotidi – i mattoni che compongono il DNA – non umana, anche se ancora non si conosce la natura di questa sequenza estranea, né come e perché viene incorporato nel nostro DNA. Una sequenza che potrebbe appartenere, fra le altre ipotesi, a un virus o a un batterio. La scoperta è valsa la pubblicazione su Scientific Reports ed è frutto di un lavoro completamente autofinanziato con il sostegno delle associazioni di volontariato (Associazione Malattie del…

View original post 572 altre parole

Annunci

Informazioni su Claudio Casonato

Claudio Casonato Chimico prestato all'Information Technology, per passione mi occupo di scienza. Curo una rubrica su alessandrianews.it, e, dopo la pubblicazione, la riporto nel mio blog bufole.blogspot.com. E già che ci sono, aggiungo pensieri sparsi e varie amenità...
Questa voce è stata pubblicata in Reblog. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...